Midws

Midws

Come liberare lo scarico intasato

Posted on Author Sagore Posted in Ufficio

Otturato (della cucina e del bagno)? Per. Tuttavia queste soluzioni, per quanto possano essere efficaci quando lo scarico è intasato soltanto parzialmente, contengono delle sostanze tossiche che. Come sturare e gli scarichi e i lavandini senza ricorrere ai prodotti convenzionali​? Leggi anche: 5 rimedi alternativi per liberare lo scarico del WC così potenti da riuscire a liberare anche gli scarichi intasati dagli ingorghi. Sistema la ventosa sopra allo scarico. Fai scorrere acqua per riempire lo scarico. Assicurati che.

Nome: come liberare lo scarico intasato
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 39.65 Megabytes

Aziona la manovella in senso orario mentre spingi il flessibile all'interno del tubo. Spingi con forza e con due mani in caso trovi resistenza. Mentre inserisci il flessibile, tienilo a circa 10 centimetri dall'ingresso dello scarico, in modo da controllare meglio l'operazione e sentire più facilmente quando trovi l'ostruzione.

Ad un certo punto sentirai una maggiore resistenza dovuta a quanto ostruisce lo scarico. Per capire quando trovi il materiale che ostruisce il tubo, di solito si tratta del momento in cui il flessibile trova una resistenza costante ma che ti dà alcuni millimetri di gioco quando spingi ulteriormente. Continua a girare in senso orario, e solleva lievemente per verificare se hai afferrato qualcosa.

Spingi e tira ripetutamente per iniziare a rompere la massa che blocca lo scarico.

La Coca Cola La Coca Cola è conosciuta ai più per essere un ottima bevanda gasata, buona sia per essere gustata da sola, sia come base per i cocktail.

Non solo, questa bibita potrebbe rivelarsi essere un ottimo sgorgante per sturare il lavandino: versatene una bottiglia negli scarichi e lasciate agire per tutta la notte. Vedrete che risultati la mattina dopo!

A seguire, versate nello scarico anche un mezza bottiglia di aceto di vino bianco che avrete precedentemente riscaldato fino a far bollire. Attendete una ventina di minuti, quindi versate a seguire un litro di acqua bollente.

In pochi minuti lo scarico tornerà libero e pulito. Questa operazione puoi ripeterla anche quando lo scarico non è otturato, a scopo preventivo, una volta ogni paio di mesi.

Bicarbonato e aceto Un ottimo abbinamento per sbloccare scarichi otturati è composto da bicarbonato ed aceto. Crea un composto con un bicchiere di aceto e mezzo di bicarbonato.

Poi versa nello scarico con due bicchieri di acqua bollente. Dopo aver versato il tutto, prova a fare pressione con lo sturalavandini. E basterà davvero poco per riuscirci.

Un metodo più economico e salutare dei potenti gel artificiali, potenzialmente pericolosi. L'acqua calda, infatti, faciliterà la rimozione dell'ingorgo, ma dovremo versarla solo alla fine.

Nel frattempo prepariamo bicarbonato e aceto. Riempiamo due tazze da tè di uguale capacità, una con bicarbonato e una con aceto.

Versiamo nello scarico la tazza di bicarbonato e, subito dopo, quella di aceto.


Articoli popolari: