Midws

Midws

Scaricare modello contratto avvalimento

Posted on Author Namuro Posted in Software

  1. Art. 88 Contratto di avvalimento in gara e qualificazione mediante avvalimento
  2. Sito Ufficiale del Comune di Santa Maria Capua Vetere
  3. Contratto di avvalimento: quale livello di dettaglio per non rischiare l’esclusione?

FAC SIMILE DI CONTRATTO DI AVVALIMENTO DA SCARICARE E COMPILARE . D. – che l'impresa ausiliaria (contrassegnare con X e compilare la parte di originale o copia autentica, il contratto di avvalimento in virtù del quale l'impresa. SCHEMA DI CONTRATTO DI AVVALIMENTO (art. 80 del midws.com 50/ e ss. midws.com, come dettagliatamente dichiarato nel modello di DGUE predisposto dalla . Facsimile Dichiarazione di avvalimento del concorrente risorse, come da apposita dichiarazione di questa e relativo contratto, consistente in particolare: che l'amministrazione è affidata ad un (compilare solo il campo di pertinenza).

Nome: scaricare modello contratto avvalimento
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 40.85 Megabytes

Mancata indicazione non esclude dalla gara. Avvalimento, senza risorse garantisce l'ausiliaria Scarica il pdf. Commenta Stampa Riduci carattere Ingrandisci carattere. La mancata indicazione delle risorse puntuali in un avvalimento non legittima l'esclusione se l'oggetto del contratto è comunque determinabile. Lo ha affermato il Consiglio di stato sezione quinta con la sentenza del 25 luglio n.

La sentenza descrive l'avvalimento cosiddetto di garanzia come quello in cui l'impresa ausiliaria mette a disposizione dell'ausiliata la sua solidità economica e finanziaria, rassicurando la stazione appaltante sulle sue capacità di far fronte agli impegni economici conseguenti al contratto d'appalto, anche in caso di inadempimento.

Limitatamente alla potenzialità produttiva mensile non inferiore a n. I Consorzi di cui all'art. A questi ultimi è fatto divieto di partecipare in qualsiasi altra forma alla gara.

I consorzi di cui all'art. Le Reti di Imprese dotate di organo comune e di soggettività giuridica dovranno indicare in sede di offerta le Imprese aderenti al contratto di rete che partecipano alla specifica gara, alle quali è fatto divieto di partecipare, in qualsiasi altra forma. Per quanto concerne i Consorzi di cui all'art.

I raggruppamenti temporanei di imprese, i consorzi ordinari di concorrenti, le aggregazioni tra imprese aderenti ad un contratto di rete ed i GEIE, di cui all'art. I requisiti di partecipazione che dovranno essere posseduti da ciascun operatore economico partecipante nell'ambito dei soggetti di cui al menzionato art.

Si precisa che non possono partecipare autonomamente alla gara concorrenti che si trovino, rispetto ad un altro partecipante alla gara, in una situazione di controllo di cui all'articolo del Codice Civile o in una qualsiasi relazione, anche di fatto, se la situazione di controllo o la relazione comporti che le offerte sono imputabili ad un unico centro decisionale.

Le imprese avvalenti e le imprese ausiliarie dovranno produrre la documentazione indicata per l'avvalimento ai successivi punti III. Gli operatori economici, con la partecipazione alla gara, si obbligano a porre in essere tutte le condotte necessarie ad evitare turbative nel corretto svolgimento delle procedure di gara con particolare riferimento a condotte quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo: la turbativa d'asta e gli accordi di cartello. In caso di inosservanza di quanto sopra, RFI SpA segnalerà il fatto all'autorità giudiziaria, all'ANAC, all'Antitrust, all'Osservatorio sui contratti pubblici di lavori, forniture e servizi per gli opportuni provvedimenti di competenza.

Insieme alla domanda di partecipazione dovranno essere presentati i documenti, di cui agli elenchi seguenti, idonei a dimostrare il possesso dei requisiti di ordine generale, di capacità economico-finanziaria e capacità tecnica, di seguito indicati.

Per la redazione della domanda di partecipazione, dell'offerta e delle ulteriori dichiarazioni necessarie per dichiarare il possesso dei requisiti indicati ai successivi punti III. Le dichiarazioni devono essere corredate da fotocopia del documento di identità del sottoscrittore.

Nel caso di raggruppamento temporaneo, di consorzio ordinario, rete di imprese o G. Per la partecipazione alla gara i concorrenti devono allegare alla relativa domanda, una dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.

Ai sensi di quanto previsto dall'art. Si precisa che il concorrente non è tenuto ad indicare nella dichiarazione le condanne per reati depenalizzati, ovvero dichiarati estinti dopo la condanna stessa, né le condanne revocate, né quelle per le quali è intervenuta la riabilitazione.

Ciascun concorrente è obbligato ad indicare per l'invio delle comunicazioni previste dall'articolo 79, comma 5 del D. Nel caso di raggruppamento temporaneo, di aggregazione tra imprese aderenti ad un contratto di rete di Imprese o di consorzio ordinario la dichiarazione deve essere resa da ciascun legale rappresentante di ogni impresa componente il raggruppamento, la rete o il consorzio stesso, seguendo le indicazioni previste dalle note in calce alla dichiarazione.

Nel caso trattasi di Consorzio di cui all'articolo 34, comma 1, lettere b e c del D. Nel caso di reti di Imprese di cui all'articolo 34, comma 1, lettere e-bis dotate di soggettività giuridica la dichiarazioni deve essere resa da tutti i legali rappresentanti delle imprese per le quali la Rete dichiara di partecipare. Nel caso in cui il soggetto partecipante sia un raggruppamento temporaneo di imprese o consorzio, già costituito dovrà presentare il relativo atto costitutivo.

Ai sensi di quanto disposto dagli artt. Tale sanzione per la procedura in oggetto è stabilita in 1 EUR. In tal caso, le integrazioni e le regolarizzazioni richieste dovranno essere rese dal concorrente tramite il portale entro un termine che RFI stabilirà nel rispetto di quello massimo previsto dalla norma di legge, indicandone anche il contenuto ed i soggetti che li devono rendere. In caso di inutile decorso del termine assegnato il concorrente è escluso dalla gara.

Art. 88 Contratto di avvalimento in gara e qualificazione mediante avvalimento

Ai sensi dell'art. In coerenza con le finalità stabilite dal Codice Etico del Gruppo Ferrovie dello Stato, si stabilisce che RFI potrà motivatamente valutare la sussistenza della situazione ostativa prevista dall'art. Nel caso di avvalimento dei requisiti relativi alla capacità economica e finanziaria, per i requisiti di cui ci si avvale, è necessario che le relative documentazioni siano rese anche dall'impresa ausiliaria.

A tal fine si precisa che l'impresa ausiliaria deve comunque possedere il requisito per intero, non essendo lo stesso frazionabile.

Nel caso di avvalimento del requisito relativo alla capacità economica e finanziaria, è ammessa una sola impresa ausiliaria ed è necessario che la documentazione sopra indicata sia resa dall'impresa ausiliaria. In caso di raggruppamenti temporanei d'imprese, consorzi ordinari, aggregazioni tra imprese aderenti ad un contratto di rete o G. I sotto elencati requisiti possono essere autocertificati mediante la presentazione di dichiarazioni rese ai sensi del D.

Il soggetto partecipante che non dispone direttamente presso il proprio stabilimento di produzione, o indirettamente attraverso l'ausiliaria in caso di avvalimento, di tutti i mezzi di produzione richiesti nel suddetto modello e per i quali non è ammesso il ricorso a fornitori esterni, non sarà ammesso a partecipare alla gara. Nella dichiarazione è riportato l'elenco dei contratti eseguiti — o in corso di esecuzione — di prestazioni richieste nei suddetti punti.

Per ciascun contratto dovrà essere indicato l'oggetto, il committente, l'importo, il periodo di esecuzione e, per quelli in corso, la percentuale di avanzamento. Il soggetto partecipante che non abbia fornito negli ultimi cinque anni né materiali uguali a quelli oggetto della presente gara nè interruttori tripolari per alta tensione ad uno o più degli altri committenti sopra elencati, non sarà ammesso a partecipare alla gara.

In caso di avvalimento dei requisiti relativi alla capacità tecnica, sia l'impresa concorrente che l'impresa ausiliaria devono essere certificate ISO ; detti certificati dovranno in ogni caso essere riferiti, nel loro complesso, al settore produttivo specifico a cui appartiene il materiale oggetto della presente gara esteso al requisito 7.

Resta inteso che, per poter ammettere l'impresa concorrente a partecipare alla gara, occorre che quest'ultima sia in possesso di un certificato ISO il cui campo di applicazione sia esteso almeno al settore della commercializzazione di apparecchiature elettriche o equivalenti. Avvalimento requisiti tecnici: Si precisa che ai fini dell'avvalimento relativamente al requisito di cui al punto III.

È ammessa una sola impresa ausiliaria che potrà prestare alla concorrente uno o più dei requisiti tecnici indicati. Ogni singolo requisito tecnico dovrà essere prestato per intero. È ammesso il ricorso all'istituto dell'avvalimento per il requisito relativo al punto III. Omologazione — GPA n. Altro: Tutta la documentazione richiesta dovrà essere presentata in lingua italiana o con annessa traduzione giurata in lingua italiana, ovvero negli Stati membri in cui non esiste tale dichiarazione una dichiarazione resa dall'interessato innanzi a un'autorità giudiziaria o amministrativa competente, a un notaio o a un organismo professionale qualificato a riceverla del Paese di origine o provenienza.

Tutti i documenti da presentare per la partecipazione alla presente procedura di gara dovranno essere sottoscritti digitalmente dal soggetto dichiarante. Il relativo certificato di firma digitale dovrà essere valido, a pena di esclusione, alla data di inserimento del documento stesso a Portale. Le ulteriori istruzioni per la formulazione dell'offerta sono contenute nel disciplinare di gara. Gli importi dichiarati da imprese stabilite in altro Stato membro dell'Unione Europea, qualora espressi in altra valuta, dovranno essere convertiti in euro, con valore di cambio del giorno dei pubblicazione del presente bando sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea.

Si richiama l'attenzione in ordine al puntuale rispetto di tutto quanto previsto dal Protocollo di legalità applicabile all'appalto oggetto della presente procedura. Detto protocollo è allegato allo schema di contratto. In ottemperanza al D. Oggetto: Fascicolo n. Stazione appaltante: A S. Esponente: B S. Contro interessata: C Es S. In concreto, il rispetto di tale principio è certamente piu' agevole nel cd.

Il limite di operativita' dell'istituto è, quindi, dato dal fatto che la messa a disposizione del requisito mancante non deve risolversi nel prestito di un valore puramente cartolare e astratto, essendo invece necessario che dal contratto risulti chiaramente l'impegno dell'impresa ausiliaria a prestare le proprie risorse ed il proprio apparato organizzativo in tutte le parti che giustificano l'attribuzione del requisito di garanzia Consiglio di Stato, Sez.

III, n. Se pertanto non vi è ragione di dubitare dell'ammissibilita' dell'avvalimento anche quanto alla certificazione SOA, deve pur tuttavia rilevarsi che, come piu' volte ribadito dalla giurisprudenza, la messa a disposizione del requisito mancante non deve risolversi nel prestito di un valore puramente cartolare e astratto, essendo invece necessario che dal contratto risulti chiaramente l'impegno dell'impresa ausiliaria a prestare le proprie risorse e il proprio apparato organizzativo in tutte le parti che giustificano l'attribuzione del requisito di qualita' a seconda dei casi: mezzi, personale, prassi e tutti gli altri elementi aziendali qualificanti.

In altri termini, è insufficiente allo scopo la sola e tautologica riproduzione, nel testo dei contratti di avvalimento, della formula legislativa della messa a disposizione delle "risorse necessarie di cui è carente il concorrente", o espressioni equivalenti Cons.

III, 18 aprile , n. V, 6 agosto , n. IV, 16 gennaio , n.

Sito Ufficiale del Comune di Santa Maria Capua Vetere

VI, 13 giugno , n. III, 3 settembre , n. V, 23 febbraio , n. Oggetto: istanza di parere per la soluzione delle controversie ex articolo 6, comma 7, lettera n del d. Soprattutto nei settori dei servizi e delle forniture, ove non esiste un sistema di qualificazione a carattere unico ed obbligatorio, come per i lavori, il contratto di avvalimento si sostanzia in relazione alla natura ed alle caratteristiche del singolo requisito richiesto, come fissato di volta in volta dal bando di gara.

Contratto di avvalimento: quale livello di dettaglio per non rischiare l’esclusione?

Le regole dettate dal d. Oggetto: Istanze di parere per la soluzione delle controversie ex articolo 6, comma 7, lettera n del d. Nel solco di quanto affermato dalla VI Sezione nella citata sentenza n. Il Collegio reputa che a detto orientamento debba essere data continuita' in questa sede, essendo condivisibili le considerazioni su cui lo stesso si fonda, in particolare quelle da ultimo citate.

In primo luogo, appare decisivo il dato testuale. Le citate lett.

La lett. Del resto, il complessivo sistema dei requisiti di partecipazione alle procedure di affidamento di appalti pubblici si fonda sulla necessita' delle stazioni appaltanti di accertare la capacita' tecnica delle imprese di eseguire i contratti.

L'ormai consolidata giurisprudenza anche della Sezione ha avuto modo di precisare che l'esigenza di una puntuale individuazione dell'oggetto del contratto di avvalimento, oltre ad avere un sicuro ancoraggio sul terreno civilistico nella generale previsione codicistica che configura quale causa di nullita' di ogni contratto l'indeterminatezza ed indeterminabilita' giust'appunto del relativo oggetto, trova la propria essenziale giustificazione funzionale, inscindibilmente connessa alle procedure contrattuali del settore pubblico, nella necessita' di non permettere — fin troppo — agevoli aggiramenti del sistema dei requisiti d'ingresso alle gare pubbliche requisiti pur solennemente prescritti e, di solito, attentamente verificati nei confronti dei concorrenti che se ne dichiarino titolari in proprio.

In questa prospettiva, pertanto, la pratica della mera riproduzione nel testo dei contratti di avvalimento della formula legislativa della messa a disposizione delle risorse necessarie di cui è carente il concorrente o espressioni similari si appalesa, oltre che tautologica e, come tale, indeterminata per definizione , inidonea a permettere qualsivoglia sindacato da parte della Stazione appaltante sull'effettivita' della messa a disposizione dei requisiti cfr.

Sez V Nessuna analitica e specifica elencazione o indicazione delle risorse e dei mezzi in concreto prestati, ripetesi, è rinvenibile nel contratto il quale, di conseguenza, si appalesa generico e come tale non conforme allo schema normativo. Stato, Sez. V, La certificazione di qualita' non rientra tra i requisiti che possono formare oggetto di avvalimento. AVCP determinazione n. Parere di Precontenzioso n. AVCP Determinazione n. Il ricorso all'avvalimento, avente ad oggetto il fatturato o l'esperienza pregressa, è in linea di principio legittimo, non ponendo la disciplina dell'art.

L'avvalimento deve essere tuttavia, anche in questa ipotesi, sufficientemente determinato da assicurare la serieta' e l'affidabilita' dell'offerta tecnica.

Si pongono in contrasto con l'esigenza di determinatezza che presiede alla disciplina in materia e alla disposizione dell'art. Il cosiddetto avvalimento di garanzia, figura nella quale l'ausiliaria mette in campo la propria solidita' economica e finanziaria a servizio dell'aggiudicataria ausiliata, ampliando cosi' lo spettro della responsabilita' per la corretta esecuzione dell'appalto, non deve rimanere astratto, cioè svincolato da qualsivoglia collegamento con risorse materiali o immateriali, che snaturerebbe e l'istituto, in elusione dei requisiti stabiliti nel bando di gara, esibiti solo in modo formale, finendo col frustare anche la funzione di garanzia.

Proprio per la sua peculiare funzione di estensione della base patrimoniale della responsabilita' da esecuzione dell'appalto, infatti, l'avvalimento di garanzia puo' spiegare la sua funzione di assicurare alla stazione appaltante un partner commerciale con solidita' patrimoniale proporzionata ai rischi di inadempimento contrattuale, solo se rende palese la concreta disponibilita' attuale di risorse e dotazioni aziendali di cui si da' mandato all'ausiliata di avvalersi Cons.

III, La sufficiente determinazione dell'oggetto del contratto di avvalimento è, peraltro, funzionale alle esigenze di certezza dell'Amministrazione, essendo la dichiarazione dell'impresa ausiliaria volta a soddisfare l'interesse della stazione appaltante ad evitare, dopo l'aggiudicazione, l'insorgere di contestazioni sugli obblighi dell'ausiliario Cons. Stato, III, 18 aprile , n. Stato, V, 6 agosto , n. Costituisce giurisprudenza consolidata del giudice amministrativo che il limite di operativita' dell'istituto dell'avvalimento, di cui all'art.

In altri termini, è insufficiente allo scopo la sola e tautologica riproduzione, nel testo del contratto di avvalimento, della formula legislativa della messa a disposizione delle "risorse necessarie di cui è carente il concorrente", o espressioni equivalenti Cons.

IV, 17 ottobre , n. Solo in tal modo si coniuga l'elasticita' dell'istituto dell'avvalimento con l'esigenza di assicurare l'effettivita' dell'impegno assunto con il contratto, a tutela sia dell'interesse pubblico che fa capo alla stazione appaltante e che potrebbe essere facilmente eluso, se fosse consentito il ricorso a formule puramente verbali , sia delle regole di fondo dell'autonomia privata, secondo le quali la serieta' dell'intento e la concretezza dell'obbligo, quali si manifestano nell'oggetto e nella causa negoziale, sono condizioni necessarie perche' l'accordo delle parti produca l'effetto vincolante tipico dell'atto di autoregolamento Cons.

Ne' sarebbe possibile dubitare dell'applicazione di tale principio anche agli appalti diversi da quelli di lavori pubblici, atteso che in ogni tipo di appalto occorre che, in sede d'avvalimento, sia fornita seria e precisa contezza dei requisiti della pregressa esperienza e della capacita' economica che sono messe a disposizione. In caso contrario, verrebbe meno la natura stessa dell'istituto, finalizzato non gia' ad arricchire la capacita' tecnica ed economica del concorrente, bensi' a consentire a soggetti, che ne siano sprovvisti, di concorrere alla gara ricorrendo ai requisiti di altri soggetti Cons.

Il contratto di avvalimento quindi, integrato dalla dichiarazione resa da [Alfa] non risulta in contrasto con le esigenze di specificita' previste dall'art. V, 12 novembre , n. La mera riproduzione, nel testo dei contratti di avvalimento, della formula legislativa della messa a disposizione delle risorse necessarie di cui è carente il concorrente, o di espressioni similari, risulta tautologica e, come tale, indeterminata, nonche' inidonea a permettere qualsivoglia sindacato, da parte della stazione appaltante, sull'effettivita' della messa a disposizione dei requisiti, poiche' non è tale da integrare uno schema minimale di diritti, obblighi e quindi garanzie per una sicura attuazione dell'avvalimento, e dunque dello stesso appalto pubblico, in condizioni di chiarezza e trasparenza.

La figura del c. Al di fuori di tale ipotesi, la messa a disposizione di requisiti soggettivi e astratti, cioè svincolata da qualsivoglia collegamento con risorse materiali o immateriali, snatura e stravolge l'istituto dell'avvalimento per piegarlo ad un logica di elusione dei requisiti stabiliti nel bando di gara".

In fattispecie analoghe a quella oggetto dell'odierna controversia, nelle quali alla generica dizione di impegno a fornire i requisiti e a mettere a disposizione le risorse necessarie per tutta la durata dell'appalto non faceva seguito una specificazione delle risorse e dei mezzi effettivamente forniti dall'impresa ausiliaria per l'esecuzione del contratto, la giurisprudenza ha ritenuto che l'oggetto del contratto di avvalimento fosse indeterminato per violazione dell'art.

Con la sentenza n. Tieni presente che il modello di cui sopra è una bozza con nomi di fantasia. Ogni eventuale similitudine a fatti reali sono del tutto casuali. Scarica tutto e leggi con calma; dopo, contatta un professionista di tua fiducia per la stesura definitiva del contratto di avvalimento.

Resta fermo quanto previsto dagli articoli 88, comma 4-bis, e 92, commi 2 e 3, del decreto legislativo 6 settembre , n.

Non possono essere affidatari di subappalti e non possono stipulare i relativi contratti i soggetti per i quali ricorrano i motivi di esclusione previsti dal presente articolo. La stazione appaltante, ove richieda un fatturato minimo annuo, ne indica le ragioni nei documenti di gara. Per gli appalti divisi in lotti, il presente comma si applica per ogni singolo lotto.


Articoli popolari: