Midws

Midws

Scaricare foto da zenfone a pc

Posted on Author Mogul Posted in Software

Hai scaricato un file sul tuo smartphone Android, vorresti trasferirlo sul PC ma non sai come fare? Stai provando a importare sul PC le foto che hai scattato con il. È sicuramente un'ottima idea, eppure nella tua testa si sta facendo spazio una domanda ben precisa: e se trasferire foto da Android a PC fosse troppo difficile. Come collegare un Asus Zenfone al pc? Scoprilo in questa semplice guida illustrata da usare quando non riesci a connettere lo Zenfone al pc!. La serie smartphone ZENFONE sviluppata da Asus continua a riscuotere successo da cui potrai scaricare la versione demo gratuita di TunesGO per PC o Mac: Potrai aggiungere nuove foto/video dal tuo PC, esportare files da Zenfone sul.

Nome: scaricare foto da zenfone a pc
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 43.64 MB

Stai provando a importare sul PC le foto che hai scattato con il tuo smartphone Android ma non ci riesci? Non disperare, ti assicuro che puoi risolvere il tuo problema in maniera estremamente semplice e veloce. Tutto quello che devi fare è prenderti cinque minuti di tempo libero e seguire il tutorial su come trasferire file da Android a PC che sto per proporti. Vedremo inoltre come risolvere i problemi più comuni legati alla comunicazione fra Android e il computer e come collegare Android al Mac.

Come dici? Ti piacerebbe anche trovare un modo per trasferire i file da Android al computer in modalità wireless? Trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno nella seconda parte del tutorial.

Seconda soluzione cercare i driver aggiornati del dispositivo, disinstallare e reinstallare i driver Android Se il cellulare Android viene rilevato dal PC ma non viene riconosciuto come unità disco provare a reinstallare il driver.

Con il cellulare collegato tramite cavo USB al PC, andare in "Gestione dispositivi" dal Pannello di controllo, e vedere tutti i dispositivi collegati al computer tramite USB, tra le varie voci ci dovrebbe essere quella del telefono come nella figura sotto, il nome Samsung mobile USB è il cellulare collegato, click su quella voce con tasto destro e dal menu che compare click su aggiorna driver.

Se viene notificato che i driver installati sono gli ultimi disponibili, cerchiamo un'altro motivo.

Collegare Android al PC tramite Wi-Fi

Un'altra causa e forse è quella vera per cui non vediamo l'icona del telefono come dispositivo collegato al computer è che il dispositivo non è impostato in modalità MTP. Una volta connesso lo smartphone al computer bisogna configurarlo per il trasferimento dati. L'unica difficoltà è che ogni produttore di smartphone mette la configurazione nelle impostazioni sotto diverso nome.

Sotto vediamo alcuni esempi come impostare il dispositivo su telefoni di marche diverse per una connessione MTP. Attivare Opzioni sviluppatore su Samsung J5 Nei telefoni Android molte voci delle impostazioni sono nascoste, per attivarle bisogna rispettare una procedura come quella per attivare le funzioni alla modalità Debug USB.

Ritornare indietro sulle Impostazioni, fare scorrere la pagina verso l'alto sino a trovare la voce Opzioni sviluppatore, fare tap su quella voce e dalla nuova finestra attiviamo la voce Opzioni sviluppatore figura sotto a sinistra , dalla stessa pagina facendo scorrere le voci verso l'alto attiviamo mettendo su ON la voce Debug USB figura sotto a destra. Nella figura sotto la sequenza delle impostazioni, l'ultima figura a destra sono le impostazioni MTP attivate.

Informazioni domanda

Altri dispositivi possono avere le voci delle impostazioni leggermente diverse. In questo modo possiamo vedere l'icona del nostro telefono tra tutti i dispositivi collegati al computer, con due cliccate vediamo tutte le cartelle del dispositivo.

Opzioni sviluppatore su Asus Zenfone. Dopo aver attivato, sul dispositivo Android, il modulo Wi-Fi, l'SSID della rete wireless dell'ufficio o di casa dovrebbe essere immediatamente rilevato. Inserendo la password usata a protezione della Wi-Fi, il collegamento dovrebbe subito avvenire.

L'indirizzo IP viene attribuito, da parte del router, in modo dinamico sulla base delle effettive disponibilità e secondo le regolazioni precedentemente effettuate sul suo pannello di configurazione.

Nell'immagine seguente, che raffigura il pannello di amministrazione di un comune router, ad esempio, il protocollo DHCP viene usato per assegnare gli IP compresi tra Gli indirizzi Nel nostro articolo Trovare la password Wi-Fi dimenticata , abbiamo visto come sia possibile verificare, sul router, la parola chiave scelta per proteggere la rete Wi-Fi ed impedire accessi non autorizzati e come individuarla rapidamente su un qualunque sistema Windows.

A proposito della sicurezza delle reti Wi-Fi, consigliamo la lettura degli articoli seguenti: - Trovare SSID di una rete WiFi nascosta Entrambi gli articoli contengono infatti importanti informazioni sulla difesa delle reti wireless e dei sistemi collegati in rete locale.

Una volta avviata, WiFi File Transfer mostra una schermata simile alla seguente: Toccando il pulsante Start, l'app avvierà un server web sullo smartphone o sul tablet permettendo le connessioni dai sistemi della rete locale. WiFi File Transfer, una volta "tappato" su Start, mostra l'indirizzo che dovrà essere digitato in un qualunque browser web, su qualsiasi macchina collegata alla LAN, per accedere al contenuto del dispositivo Android: Dopo aver digitato l'URL riportato da WiFi File Transfer su un qualsiasi altro dispositivo, si vedrà apparire una schermata simile a quella seguente: Da qui si potrà comodamente "navigare" all'interno dello smartphone o del tablet con la possibilità di trasferire file sul dispositivo Android o di scaricarli in locale.

Con un clic sulle voci Mie foto, Mie immagini, Mia musica, Miei video, si potrà accedere, rapidamente, alle cartelle Android contenenti le varie tipologie di contenuti, con la possibilità di scaricarli su sistemi desktop, notebook o su altri device mobili.


Articoli popolari: