Midws

Midws

Condensatori amplificatore scaricare

Posted on Author Mishakar Posted in Sistema

Come scaricare i condensatori in Amplificatori Ogni volta che si lavora sulla circuiteria elettronica di un amplificatore, è importante prendere precauzioni. Mi capita spesso di mettere mano su dispositivi con alimentatori switching e relativi condensatori da V, oltre che su amplificatori di potenza. Salve vorrei sapere un buon modo per scaricare i condensatori elettrotici da volt che si trovano negli ampli a valvole, fino ad oggi usavo. Primo consiglio: non scaricare mai i condensatori con le dita, ne ho toccato . Quindi è possibile che, avendo scollegato l'amplificatore dalla.

Nome: condensatori amplificatore scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 57.29 MB

By Darlington, October 10, in Elettronica generica. Mi capita spesso di mettere mano su dispositivi con alimentatori switching e relativi condensatori da V, oltre che su amplificatori di potenza dove pure sono presenti tensioni importanti.

Ovviamente se il primario non innesca ed il fusibile è sano, il condensatore rimane carico a lungo perché non c'è nulla che consumi l'energia Dai , troppo distruttiva , questa è la tendenza di tutti quanti , ma c'è chi riesce a trattenersi e chi no ; non ha mica posto la domanda per sentire questa risposta , la sapeva già ;comunque , vale come battuta! Ho pure un cacciavite rimasto "segnato" da questa pratica..

Io voto per la lampadina!

Come già detto da altri amici, oltre alla sacrosanta protezione avrai un migliore livellamento della tensione di uscita. Saluti cordiali a tutti. Concordo con BET. Un po pochino per aiutare come livellamento.

Occhio pero' che non tutte le R sono in grado di tenere V ai propri capi, per cui meglio metterne tipo 4 da 25 in serie. Chiudi Finestra. Stampa Pagina Chiudi Finestra.

Create an account or sign in to comment

Quando spegni l'amplificatore il relè non più alimentato si diseccita e cortocircuita - verso massa la R - che consente la scarica controllata dei condensatori. Chiaramente il tempo di scarica dei condensatori è vincolato sia dalla capacità totale dei condensatori che dalla corrente di scarica introdotta dalla resistenza.

Per evitare inutili anche se semplici tecnicismi, il range di valori potrebbe variare benissimo tra 47K e K con un potenza dissipabile di un decina di W. Buona Autocostruzione! Se non ricordo male sull'Handbook scrivono che la regola è che la tensione scenda sotto i 30V in 2 secondi..


Articoli popolari: