Midws

Midws

Come scaricare il modello cud inail

Posted on Author Mizahn Posted in Rete

  1. Certificazione Unica INAIL dal 1° aprile 2019: come scaricare il modello CU
  2. Cud Inps e Inail come richiederlo
  3. INAIL – il ricorso sulla malattia professionale

Tramite i servizi online. tramite CAF convenzionati;. chiamando il Contact Center. Come acquisire la Certificazione unica Per le certificazioni antecedenti il (Cud e precedenti) rivolgersi ai Moduli e modelli specifici di sezione.

Nome: come scaricare il modello cud inail
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 70.52 MB

Come richiedere il CUD INAIL Codice Azienda Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo " Il ruolo dell'HTML nelle operazioni di web marketing ", iscritto all'albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Leggi anche: Con il modello F24 vanno, inoltre, versate tutte le somme compresi interessi e sanzioni dovute in caso di: autoliquidazione da dichiarazioni ravvedimento controllo automatizzato e documentale della dichiarazione avviso di accertamento in caso di omessa impugnazione avviso di irrogazione di sanzioni istituti conciliativi di avvisi di accertamento e irrogazione di sanzioni accertamento con adesione, conciliazione giudiziale.

Link correlati Guarda il video su YouTube Codici tributo. Prova Webcolf gratis per un mese e potrai gestire in autonomia la tua colf, badante e babysitter.

Ho fatto degli 4 anni passati l'Unico a causa a questa minusvalenza: essendo l'ultimo anno in cui deve mostrare questa minusvalenza, posso fare il 730 e allegare il solo quadro RT dell' Unico compilando il 730 per tutti i quadri previsti per il 730? A cura di Gianluca Dan Nel corso del 2009 in marzo mi sono state assegnate un certo numero di azioni stock grant per un piano di incentivazione del personale tramite la nostra proprietaria, che é una società americana quotata in borza, e tramite la quale mi sono state assegnate un certo numero di azioni per un determinato controvalore, ch era di circa 1200 Dollari Americani.

Il tutto si ripeterà anche nel 2010 e 2011 per poi cessare. Il tutto gestito via web tramite società e un sito internet che forniscono questo servizio.

A maggio ho venduto le azioni per un controvalore di circa 1600 dollari che mi sono stati accreditati su conto corrente bancario tramite bonifico estero per un controvalore di circa 1150 Euro. Come devo dichiarare questi importi?

La domanda del lettore è carente di alcune informazioni necessarie per una risposta puntuale. Qualora le azioni siano cedute prima del predetto termine, l'importo che non ha concorso a formare il reddito al momento dell'acquisto deve essere assoggettato a tassazione nel periodo d'imposta in cui avviene la cessione.

A cura di Gianluca Dan Un mio familiare è lavoratore dipendente con contratto a tempo indeterminato, e nel corso del 2009 ha usufruito dell'indennità di C. Inoltre c'è la frase "Si fa riserva di trasmettere la certificazione fiscale entro i termini di legge", ma ad oggi non gli è pervenuto dall'INPS nessun altro documento.

Devo sommare questi importi a quelli del punto 1 parte b del CUD, da inserire nel quadro C, riga C1, colonna 3 oppure vanno indicati separatamente, e in che riquadro? E le relative trattenute fiscali? Si consiglia di aspettare il CUD dell'Inps per evitare di incorrere in possibili errori che potrebbero essere sanzionati dall'Agenzia delle entrate. La somma delle ritenute subite e certificate dai due Cud deve essere indicata al rigo C9. Anche le addizionali vanno sommate e indicate ai righi da C10 a C13.

Posso fare di dichiarazione con il mod 730 indicando cone sostituto di imposta - sono a credito - lNPS? Si ricorda che è possibile usufruire delle detrazioni di imposta purchè l'imposta lorda dell'anno 2009 sia capiente per poter detrarre le spese sostenute. Se si quali sono i campi da utilizzare per ottenere questo risultato? Altrimenti, qual è la soluzione alternativa? I lavoratori dipendenti o pensionati che hanno fruito della sospensione delle ritenute Irpef e delle addizionali regionale e comunale all'Irpef a seguito di eventi eccezionali devono comunque riportare nei righi da C9 a C13 gli importi relativi al totale delle ritenute Irpef e delle addizionali regionale e comunale all'Irpef comprensivi di quelle non operate per effetto dei provvedimenti di sospensione e nel rigo F5 del quadro F l'importo sospeso e il codice 3 per i soggetti residenti alla data del 6 aprile 2009 nei comuni colpiti dagli eventi sismici verificatisi in tale data nella regione Abruzzo per i quali la Ordinanza ministeriale del 6 giugno 2009, n.

Detti termini sono stati prorogati al 30 giugno 2010 dall'Ordinanza Ministeriale n. È giusto che somme accumulate nel periodo dal 2001 al 2006 vengano assoggettate a tassazione ordinaria considerando che l'art. A cura di Gianluca Dan Nel 2009 ho lavorato con ritenuta d'acconto e in più ho redditi da fabbricati. Quale modello devo compilare e qual è la scadenza per la mia dichiarazione dei redditi? Il lettore non chiarisce la tipologia dei redditi percepiti nel corso del 2009. A cura di Gianluca Dan Sono dipendente del settore privato presso una ditta di Elettronica, settore commerciale.

E' possibile inserire in imposta sostitutiva delle cifre pagate come "extra" per l'incremento della produttività e della qualità del lavoro non riportate sul CUD? Si ritiene corretta la compilazione indicata dal lettore che deve comunque verificare i motivi della differente esposizione nel modello CUD.

Qualora le ulteriori somme percepite non derivassero da incrementi di produttività incorrerebbe in specifiche sanzioni. A cura di Gianluca Dan Da quest'anno con l'introduzione dei nuovi codici di utilizzo degli immobili ho il seguente problema in sede di dichiarazione del 730.

Mio fratello risiede in affitto nel comune alfa e non possiede altri immobili, Gli anni scorsi, facendogli la dichiarazione avevo messo il codice 1 per l'immobile e 5 per la pertinenza. Adesso devo per caso mettere il codice 10 per immobile e per la pertinenza? A cura di Gianluca Dan Se indico i dati del datore di lavoro attuale e questo dovesse cambiare prima di luglio mese nel quale avviene il rimborso del 730 in busta paga, cosa devo fare?

Posso sempre tramite Caaf presentare un 730 integrativo, indicando i dati del nuovo? Ed infine, entro quando si deve comunicare la variazione del datore di lavoro? In tal caso dovrà indicare il codice 2 nella relativa casella "730 integrativo" presente nel frontespizio. Il nuovo modello 730 deve contenere, pertanto, le stesse informazioni del modello 730 originario, ad eccezione di quelle nuove indicate nel riquadro "Dati del sostituto d'imposta che effettuerà il conguaglio".

In tal caso, non essendosi conclusa con la dichiarazione originaria l'assistenza fiscale impossibilità di effettuare le operazioni di conguaglio per la mancata individuazione del sostituto, la dichiarazione integrativa deve essere liquidata con i criteri della dichiarazione ordinaria.

A cura di Gianluca Dan Sono una cittadina europea residente in Italia. Nel 2008 ho compilato il 730.

Certificazione Unica INAIL dal 1° aprile 2019: come scaricare il modello CU

In particolare su di esso viene accreditato ogni mese il mio stipendio dal mio datore di lavoro italiano e con la carta di credito di questo conto pago normalmente le mie spese quotidiane in Italia.

Nel 2008 sono maturate interessi per circa 50 euro. Nel caso io non l'avessi fatto, che possibilità ci sono per sanare l'omessa indicazione del conto corrente e fin quando posso sanare la situazione? Inoltre ho letto nelle istruzioni 730 che si devono indicare i trasferimenti da e verso l'estero di denaro dalle attività estere di natura finanziaria, se l'ammontare complessivo di tali trasferimenti nel corso del periodo di imposta sia stato superiore a euro 10.

Cud Inps e Inail come richiederlo

Si deve indicare tutti sia i pagamenti con carta di credito sia i bonifici? Si ricorda che gli obblighi di dichiarazione non sussistono, invece, per le attività finanziarie affidate in gestione o in amministrazione alle banche, alle SIM, alle società fiduciarie, alla società Poste italiane e agli altri intermediari professionali per i contratti conclusi attraverso il loro intervento, anche in qualità di controparti, nonché per i depositi e i conti correnti, a condizione che i redditi derivanti da tali attività estere di natura finanziaria siano riscossi attraverso l'intervento degli intermediari stessi.

La lettrice deve verificare se era effettivamente obbligata alla presentazione dei quadri RM e RW ed eventualmente presentare dichiarazione integrativa usufruendo anche delle agevolazioni stabilite dalla Circolare dell'Agenzia delle entrate 12 marzo 2010, n.

Ho anche dato disposizione per il pagamento dell'anticipo sul 2010. L'obbligo sussiste solo se i due cud non sono stati conguagliati, vale a dire se l'ultimo sostituto non ha tenuto conto del cud rilasciato dal primo. In ogni caso non è sbagliato presentare la dichiarazione dei redditi. Per quanto riguarda l'acconto bisognerebbe conoscere la situazione reddituale del 2010. Se rimane la stessa, vale a dire 2 cud non conguagliati, l'acconto è dovuto. A cura di Luciano De Vico Mia moglie lavora in uno studio legale con un contratto a tempo indeterminato da circa 8 anni.

Facendo il modello 730, negli anni passati, riceveva solo una piccola parte rateizzata, del totale che doveva percepire. E' passata quindi negli ultimi 2 anni al modello 740 dove i relativi accrediti arrivano dopo qualche anno.

Esiste ancora questa procedura, per cui con il modello 730 i soldi vengono rateizzati? Oppure e' cambiato qualcosa e i soldi il datore di lavoro li mette tutti in busta paga?

INAIL – il ricorso sulla malattia professionale

Non è cambiato nulla rispetto al passato. La dichiarazione dei redditi deve essere presentata, perché sembra di capire che i due cud non sono stati conguagliati. A cura di Luciano De Vico Fino al 31. La mia dichiarazione prevede dei crediti IRPEF: ristrutturazione immobili, interessi passivi mutuo, tasse scolastiche sono inscritto ad un master, ecc.

Di solito presentavo il 730, avendo in busta paga a luglio l'importo a credito. Se presento il 730, come mi vengono dati gli importi a credito? O non posso fare il 730 e devo fare per forza l'Unico, portando a credito per le prossime dichiarazioni detti importi? Nel caso prospettato non è possibile presentare il 730, in quanto non c'è un sostituto d'imposta. A cura di Luciano De Vico Il mio quesito riguarda l'obbligo da quest'anno di esibire la proprietà di un immobile all'estero. Normalmente io presento il 730, il quale non ha un riquadro dedicato.

Devo obbligatoriamente fare l'Unico? Per la trasmissione telematica di unico occorre chiedere all'intermediario cui ci si rivolge. A cura di Luciano De Vico Lo scorso anno ho inoltrato mod. Se si indica nel campo relativo all'acconto versato quello effettivamente pagato, non occorre fare alcuna rettifica.

A cura di Luciano De Vico Mi trovo nella situazione di non avere la capienza necessaria per recuperare un credito sorto con un contratto di compravendita di ottobre 2009 dell'ammotare di ca.

Riguarda mia moglie, con reddito di lavoro dipendente. Quest'anno rileggo le istruzioni, premetto che nel CUD di mia moglie sono riportate le voci ai punti 90 e 91 e nel CUD 2008 non percepiva un reddito superiore a euro 35000.

Mi chiedo e VI chiedo, la compilazione di questo rigo, è obblogatoria o facoltativa?

Rileggendo più volte, sembra che le mie condizioni si avvicinino al punto 2 della compilazione facoltativa e di conseguenza barrare la casella 5 tassazione sostitutiva. A seguito di espressa rinuncia del lavoratore, l'intero ammontare delle somme in questione concorre alla formazione del reddito complessivo ed è assoggettato a tassazione ordinaria.

Resta fermo che in sede di dichiarazione dei redditi il dipendente è obbligato a far concorrere al reddito complessivo i redditi che, per qualsiasi motivo, siano stati eventualmente assoggettati a imposta sostitutiva pur in assenza dei presupposti richiesti dalla legge.

Analogamente, il contribuente utilizzerà la dichiarazione dei redditi per assoggettare gli emolumenti alla tassazione ordinaria nel caso in cui la ritenga più conveniente.

Il rigo C5 del modello 730 serve per adottare le scelte sopra indicate. A cura di Gianluca Dan Sono un imprenditore edile e vorre sapere da voi quali sono le cose che potrei detrarre dalle tasse. Esiste un elenco a cui posso fare riferimento? Non esiste un elenco specifico degli oneri detraibili o deducibili dal reddito.

A cura di Gianluca Dan Se si è in possesso del Cud di lavoro dipendente e del Cud dell'Inps di pensione di reversibilità del coniuge deceduto nel 2009 è possibile fare il mod. Dove si inserisce la pensione nel mod. A cura di Gianluca Dan La Società presso cui lavoro mi ha assegnato un'auto da utilizzare sia per esigenze di servizio che per uso personale.

Desideravo sapere se è stato aumentato il mio reddito lordo indicato nel CUD e se posso dedurre queste spese nel Mod. Gli autoveicoli concessi in uso promiscuo ai dipendenti concorrono alla formazione del reddito di lavoro dipendente come fringe benefit per un ammontare pari al 30 per cento dell'importo corrispondente ad una percorrenza convenzionale di 15 mila chilometri calcolato sulla base del costo chilometrico di esercizio desumibile dalle tabelle nazionali che l'Automobile club d'Italia elabora, al netto degli ammontari eventualmente trattenuti al dipendente.

Il reddito indicato nel CUD comprende l'importo sopra indicato al netto di quanto trattenuto al dipendente. Non è possibile dedurre le somme in esame. A cura di Gianluca Dan Nel 2008 ho acquistato un terreno agricolo che ho poi rivenduto nel 2009. Nella dichiarazione dei redditi di questa'anno, oltre ai giorni di possesso del terreno del 2009 fino alla vendita, devo indicare qualche altra cosa? Ho sentito parlare di plusvalenze, valgono anche per i terreni agricoli?

La cessione a titolo oneroso di immobili acquistati da non più di cinque anni, esclusi quelli acquisiti per successione, genera una plusvalenza tassabile. La vendita del terreno agricolo nel quinquennio successivo all'acquisto comporta l'obbligo di assoggettare ad imposizione, ai sensi dell'articolo 67, comma 1, lettera b del Tuir, la plusvalenza realizzata differenza tra il corrispettivo percepito e il prezzo di acquisto, aumentato di ogni altro costo inerente al bene medesimo.

Se il lettore ha realizzato una plusvalenza deve compilare il rigo D4 indicando nella casella tipo di reddito il codice 2 nella colonna 2 il corrispettivo lordo nella colonna 3 le spese specificamente inerenti la produzione dei redditi prezzo d'acquisto del terreno ceduto aumentato di ogni altro costo inerente. A cura di Gianluca Dan Vorrei sapere se devo riportare nel 730 l'anticipo di trattamento fine rapporto fondo pensione che ho avuto nel 2009.

L'anticipo del TFR non va indicato in dichiarazione dei redditi. A cura di Gianluca Dan A giugno 2009 sono stato costretto a dare le dimissioni e, avendo i requisiti per la pensione di anzianità, ho presentato a ottobre 2009 la domanda che l' INPS ha accolto e a gennaio 2010, all'apertura della mia finestra, ho riscosso la prima rata.

Il mio quesito è questo: nel modello 730-2010 che mi accingo a compilare devo indicare come sostituto d'imposta per il conguaglio fiscale del 2009 la mia ex-azienda oppure l' INPS?

Il lettore deve indicare i dati del sostituto d'imposta che dovrà effettuare il conguaglio ovvero i dati dell'INPS. In definitiva: il valore da inserire nel campo è funzione solo della percentuale di possesso o anche dei giorni di possesso? Qualora l'immobile sia posseduto in comproprietà va indicato l'importo dell'ICI dovuta in relazione alla propria percentuale di possesso e al periodo di possesso nell'anno 2009.

A cura di Gianluca Dan Mia moglie ha percepito, nel 2009, oltre al compenso per lavoro dipendente anche dei compensi, da parte di una società sportiva, assoggettati a ritenuta art.

Vorre sapere in quale quadro e rigo del 730 devo scriverli. L'articolo citato dal lettore non ci aiuta nella soluzione del dubbio in quanto si riferisce all'obbligo dei sostituti di imposta di rilasciare apposita certificazione delle ritenute operate. Per una corretta compilazione del modello si consiglia di vedere in Appendice alle istruzioni del modello 730 la voce "Compensi percepiti per attività sportive dilettantistiche".

A cura di Gianluca Dan Nel quadro C redditi di lavoro dipendenti e assimilati la compilazione alla riga C 5 della colonna terza, quarta e 5 sono facoltativi? Preciso che l'importo eventualmente da inserire è inferiore ai 6. A cura di Gianluca Dan Vorrei sapere se anche per un canone di fitto di un locale condominiale si dichiara l'85 per cento.

Come espressamente indicato nelle istruzioni al modello 730 i locali per la portineria, l'alloggio del portiere e per gli altri servizi oggetto di proprietà condominiale cui è attribuibile un'autonoma rendita catastale devono essere dichiarati dal singolo condomino solo se la quota di reddito a lui spettante per ciascuna unità immobiliare supera euro 25,82.

L'esclusione non si applica per gli immobili concessi in locazione e per i negozi. Le somme percepite per attività di lavoro autonomo non esercitate abitualmente occasionali vanno indicate nel rigo D5 esponendo nella colonna 1 il codice 2 nella colonna 2 il compenso lordo percepito nel 2009 nella colonna 3 le eventuali spese inerenti la produzione di tali redditi nella colonna 4 l'importo delle ritenute di acconto subite.

A cura di Gianluca Dan Sono possessore di un piano azionario dell'azienda estera nella quale lavoro come dipendente. Al momento non ho ancora venduto le azioni per cui non ho plus o minus valenze da dichiarare. Il valore complessivo è inferiore ai 10. In azienda mi hanno detto che devo comunque compilare il Quadro RW dell'Unico e allegarlo al 730.

Le azioni possedute all'estero e di valore superiore a 10. Per un approfondimento in merito ai piani di stock option, si veda la circolare 23 novembre 2009 n. A cura di Gianluca Dan Sono socia accomandante in una S.

Unico o posso dichiararli sul 730? E in caso di perdite, è obbligatorio per me socia accomandante, dichiarare anche quelle? Le istruzioni per la compilazione del modello 730, al paragrafo 1. Si ricorda che le perdite conseguite dalle società di persone vengono attribuite per trasparenza ai soci nella proporzione stabilita dall'articolo 5 del Tuir. Le perdite derivanti dalla partecipazione in società di persone in contabilità semplificata possono essere sottratte dall'importo degli altri redditi conseguiti dal socio, mentre non possono essere riportate a nuovo.

Invece, le perdite derivanti dalla partecipazione in società di persone in contabilità ordinaria possono essere portate in diminuzione dai relativi redditi conseguiti nel periodo d'imposta e per la differenza nei successivi, ma non oltre il quinto, per l'intero importo che trova capienza in essi, mentre le perdite formatesi nei primi tre periodi d'imposta dalla data di costituzione possono essere portate in diminuzione senza limiti temporali.

Per poter usufruire del riporto agli anni successivi è necessario compilare gli appositi quadri del modello Unico persone fisiche quadri RH e RS. A cura di Gianluca Dan Mio marito dovrebbe compilare come ogni anno il 730, ma quest'anno la ditta per la quale lavora ha messo attualmente tutti i dipendenti in cassa-integrazione e a giorni chiuderà.

Come devo regolarmi per il rimborso? Posso averlo direttamente a casa o siamo obbligati a fare Unico? La cassa integrazione guadagni è un'indennità sostitutiva del reddito di lavoro dipendente erogata dall'Inps che funge da sostituto di imposta e consente al percettore di presentare il modello 730 e di ottenere il conguaglio dall'Inps stesso sempre che sia sostituto di imposta nel periodo dei conguagli.

Per evitare ritardi nell'erogazione dei rimborsi da parte dell'Inps nel corso del 2009 è stata stipulata un'apposita convenzione tra la Consulta nazionale dei Caf e l'Inps. A cura di Gianluca Dan Una persona che possiede redditi immobiliari superiori a 500 euro è obbligata alla dichiarazione anche se a superare questa soglia contribuisce la casa di residenza? Posso assumere come babysitter una studentessa straniera?

Iscrizione al 5 per mille dell'Irpef.

Destinazione 8, 5 e 2 per mille dell'Irpef. Assegno al Nucleo Familiare dei Comuni. Assegno di Maternità dei Comuni. Il Modello Unico deve essere presentato da chi è tenuto a fare sia la dichiarazione dei redditi sia la dichiarazione IVA. Deve presentare la dichiarazione in forma unificata chi è tenuto a presentare sia la dichiarazione dei redditi sia la dichiarazione IVA. Certificazione unica Gli abbonati RAI con più di 75 anni possono richiedere l'esenzione dal canone.

Il beneficio è applicabile in presenza di determinati requisiti reddituali che devono essere verificati annualmente. Sono incluse nel beneficio non solo le spese riconducibili ai lavori veri e propri, ma anche quelle relative all'acquisto dei materiali, alla progettazione e alle prestazioni professionali.

Presentando la dichiarazione dei redditi coi modelli Unico o è possibile scaricare gli esborsi da contratto di locazione relativi agli immobili adibiti ad abitazione principale.

Prima delle quattro puntate del nostro approfondimento sulla riforma dell'indicatore: di per sé il metodo di calcolo non cambierà cambieranno le voci di reddito incluse nel conteggio.

Il bonus "extra" è stato prorogato 31 dicembre Lo sconto fiscale sarà calcolato su un importo massimo di spesa pari a 10mila euro.

Di norma le somme percepite a titolo di borsa di studio o di assegno, premio o sussidio per fini di studio e di addestramento professionale, costituiscono redditi imponibili ai fini Irpef.

In entrambi i casi si applica il regime di tassazione ordinario. Scarico bmw 1150 gs Al contrario non costituiscono reddito i rimborsi riferiti alle spese sostenute all'esterno della sede di lavoro.

Hai letto questo?SCARICARE CUD ADECCO

Il sistema tributario italiano dispone che i contribuenti sono tenuti al versamento delle imposte con il meccanismo dell'autoliquidazione. La dichiarazione dei redditi è lo strumento che permette al contribuente di effettuare l'autoliquidazione dell'IRPEF.

I redditi che costituiscono base imponibile ai fini Irpef sono: i redditi derivanti dal possesso di terreni e fabbricati i redditi di capitale i redditi da lavoro dipendente e assimiliati i redditi da lavoro autonomo i redditi d'impresa i redditi diversi. Se l'eredità è devoluta al coniuge e ai parenti in linea retta e ha un valore fino a Deve essere presentata entro 12 mesi dalla data di apertura della successione che solitamente coincide con quella del decesso del contribuente.

Lo scontrino parlante è un documento contabile che evidenzia la natura, la qualità, la quantità e il prezzo dei medicinali acquistati. Serve per beneficiare della detrazione sulle sanitarie. Quando un lavoratore subisce un infortunio il datore di lavoro ha l'obbligo di effettuare la denuncia all'Inail. In caso di infortunio sul lavoro con diagnosi superiore a 3 giorni, il lavoratore domestico ha l'obbligo di trasmettere al datore di lavoro e all'Inail il certificato medico.

L'agevolazione spetta per un importo non superiore a 1. In generale l'abitazione principale è esente dall'obbligo della dichiarazione Imu.


Articoli popolari: