Midws

Midws

Scaricare posta da server exchange

Posted on Author Basar Posted in Musica

  1. Domande Frequenti
  2. WebMail classico e WEBMAIL SOGO
  3. Configurazione Exchange 2003 passo-passo

Buongiorno, volevo chiedervi se era possibile in outlook , collegato ad un server Exchange aziendale in modalità exchange appunto. Rimozione di un utente da Office Ad esempio, Exchange Online utilizza la caratteristica del server Exchange, nota come gruppi di. Exchange Server in edizione Standard ha il problema di non poter scaricare mail da server POP3 per poi recapitarle alle caselle di posta locali. Quando un'app Outlook è installata nel computer, è possibile usarla per spostare posta elettronica, contatti ed elementi del calendario da un account di posta.

Nome: scaricare posta da server exchange
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 57.46 MB

Un account Exchange lavora sempre con una cache locale all'interno di un file con estensione OST e non hai necessità di scaricare esplicitamente i messaggi in locale. Il problema è stato risolto? Siamo spiacenti che questo non sia stato d'aiuto. Questo sito utilizza cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità. Continuando a navigare questo sito, accetti tale utilizzo.

Scopri di più.

Ora inserisci il nome del dominio di cui vuoi gestire le e-mail. Aggiungi una " " all'inizio del nome del dominio. Quando premi OK nella finestra qui sopra, Exchange ti chiederà con la prossima finestra se vuoi aggiungere il nuovo indirizzo a tutti i nuovi utenti.

In questo modo non dovrai inserire i nuovi indirizzi successivamente. Procediamo alla configurazione del server SMTP. Questa è la parte di Exchange che accetta e-mail in arrivo da POPcon. Per interfacciarsi con POPcon non sono previste impostazioni particolari, qui di seguito le impostazioni standard:. Le impostazioni sulla linguetta "Generale" possono essere lasciate ai valori predefiniti. Sulla linguetta "Accesso" trovi alcune impostazioni per la configurazione che potrebbero interferire con POPcon.

Scegli "Connessione" per concedere o rifiutare il diritto a connettersi al server SMTP a intervalli individuali o multipli di indirizzi IP. Assicurati che il sistema POPcon sia in esecuzione e abbia il permesso di connettersi.

Sotto "Inoltro Questo potrebbe essere necessario in alcune configurazioni e, per esserne sicuro, concedi diritti di inoltro al sistema POPcon. Tutti gli altri sistemi dovranno autenticarsi prima di accedere al server SMTP per prevenire che utenti non autorizzati utilizzino il tuo sistema per inviare spam:. Sotto la linguetta "Messaggi" puoi restringere la dimensione del messaggio e il numero di messaggi accettati ad ogni connessione.

Assicurati che queste impostazioni non siano eccessivamente restrittive per permetter a POPcon di trasmettere messaggi di grandi dimensioni al tuo server. Inoltre, su questa linguetta puoi scegliere un destinatario interno aggiuntivo a cui mandare copie dei rapporti di mandato recapito.

Questi rapporti saranno rinviati ai mittenti delle e-mail indirizzate a destinatari sconosciuti nel tuo server Exchange e includeranno una copia del messaggio originale inviato. Puoi utilizzare queste copie dei rapporti per il postmaster per inoltrare manualmente, agli utenti corretti, e-mail inviate agli indirizzi dei destinatari digitati in modo errato.

Sotto la linguetta "Recapito" puoi trovare altre impostazioni di configurazione per le e-mail in uscita:. Fai click con il tasto destro su "Connettori" nel "Gestore di sistema di Exchange" e scegli "Nuovo", "Connettore SMTP" per iniziare ad aggiungere il nuovo connettore; chiamalo in modo appropriato es.

Domande Frequenti

Sulla linguetta "Generale" ora puoi scegliere che Exchange invii le e-mail in uscita direttamente al sistema dei destinatari "Utilizza DNS Inoltre, su questa linguetta è necessario aggiungere il server "Testa di ponte locale" come mostrato qui sopra. Sulla linguetta "Spazio indirizzo" è necessario aggiungere uno spazio indirizzo per SMTP utilizzando caratteri jolly.

Nota sulla voce "Spazio": Se vuoi inviare e-mail a dei domini attraverso una rotta diversa, puoi creare connettori SMTP multipli e impostare a un valore più alto la voce "Spazio" di questo connettore che usa caratteri jolly e, allo stesso tempo, impostare la voce "Spazio" della rotta del dominio speciale a un valore più basso, ma abilitando solo il dominio speciale su questa pagina. Premi " Protezione recapito esterno".

Abilita "Autenticazione di base" e scegli "Modifica" per inserire il nome utente e la password:. E questo è tutto - Il tuo server Exchange ora è configurato per inviare e-mail verso Internet e ricevere un flusso e-mail SMTP come quello che arriverà da POPcon o direttamente dalla connessione Internet.

Puoi impostare uno o multipli indirizzi e-mail per ogni utente per ricevere le e-mail. Vedremo quali sono le azioni necessarie al momento della creazione di un nuovo utente chiamato Giovanni Galtini. Prima apri l'Active Directory e clicca con il tasto destro l'elemento "Utenti" e seleziona "Nuovo", "Utente":.

La finestra risultante ti permetterà di creare un nuovo utente Active Directory che potrà accedere al server e verrà creata una casella Exchange:. Ora la procedura guidata continua nell'area di autenticazione del server Exchange che ci permetterà di creare una nuova casella Exchange. OK, bene - ma aspetta: Che fine ha fatto il nostro indirizzo e-mail?

WebMail classico e WEBMAIL SOGO

Giovanni servolutions. Si deve inserire questo indirizzo e-mail manualmente.

Torniamo alla console di configurazione di Active Directory e selezioniamo le proprietà del nostro nuovo utente "Giovanni Galtini" cliccando con il tasto destro sul nome:.

E sorpresa: Giovanni servolutions. Ma vogliamo che questo indirizzo sia l'indirizzo principale, cioè che tutte le e-mail inviate da Giovanni avranno questo indirizzo nelle intestazioni delle e-mail "From:" e "Reply-to:".

Poi clicca su "Imposta come principale" e abbiamo terminato:. Potremmo anche aggiungere ulteriori indirizzi e-mail come info servolutions. E questo è davvero tutto - passa in rassegna le altre voci degli utenti Active Directory e imposta gli indirizzi e-mail principale e aggiuntivi.

Per questo devi installare e configurare POPcon.

Su questa prima pagina di configurazione devi solo inserire l'indirizzo e-mail del tuo utente Postmaster o Amministratore. Il Postmaster riceverà tutte le e-mail senza un destinatario valido oltre a notifiche sullo stato del recapito di POPcon. E' molto importante definire qui un vero indirizzo e-mail dall'interno del tuo server Exchange perché le e-mail possono essere perse irrecuperabilmente se POPcon inoltra delle e-mail senza il destinatario al Postmaster e questo account non esiste nel tuo server Exchange.

Per ogni server o account devi completare le impostazioni del server POP3 come mostrato sotto. Aggiungi il tuo dominio nella lista "Domini destinatario accettati". Questo è lo stesso dominio che hai configurato in precedenza in "Default Policy" di Exchange.

IMAP: Anche i server IMAP sono piuttosto comuni e teoricamente permettono all'utente di manipolare online le cartelle delle e-mail e spostare le e-mail tra cartelle.

Nome del server: Il nome del server da cui vuoi che vengano scaricate le e-mail. Puoi anche inserire l'indirizzo IP direttamente. In alcuni casi, i router o firewall di Internet cambiano il numero di porta. Chiedi al tuo amministratore di rete o al tuo provider Internet.

Configurazione Exchange 2003 passo-passo

E' possibile utilizzare il webmail classico all'indirizzo webmail. La Time Machine permette di accedere al Backup della propria mailbox da oggi a 7 giorni indietro. L'archivio Email servizio opzionale a pagamento salva e conserva, in modo automatico, sicuro e trasparente, copia di tutti i messaggi inviati e ricevuti, totalmente in Cloud, senza software o plugin, per un periodo massimo di 10 anni.

Le nostre caselle accettato tutti i parametri standard di configurazione. Tuttavia consigliamo di impostare i seguenti parametri:. Posta in Arrivo POP3 : pop. Mettere un flag su: utilizza le stesse impostazioni del server della posta in arrivo.

La creazione di nuovi calendari e rubriche è possibile direttamente dagli Smartphone, per la condivisione con altri utenti è invece necessario prima impostarla da Sogo.

Un evento aggiunto in Outlook sarà visibile anche su Smartphone o da webmail Sogo e viceversa. Il vantaggio di utilizzare EAS è la semplicità di configurazione sui dispositivi mobili e le notifiche Push in tempo reale per la consegna di nuove email ed eventi nel calendario.

Selezionare avanti, dopo di che sarà possibile decidere se sincronizzare tutti i servizi Email, Contatti, Calendario, Promemoria, Note o solo alcuni.

Selezionare Salva. La configurazione è terminata. La procedura è terminata ed è adesso possibile consultare ed inviare email dalla App Mail del telefono o tablet con sistema operativo Android. La configurazione imposterà a questo punto anche la sincronizzazione del Calendario e della Rubrica con quella online di Sogo e degli smartphone configurati con Exchange ActiveSync.


Articoli popolari: