Midws

Midws

Scaricare batteria portatile

Posted on Author Bajar Posted in Musica

  1. La batteria del portatile si scarica velocemente: come aumentarne la durata
  2. Diego ti consiglia
  3. Аккумулятор

Una corretta gestione dei cicli di carica e scarica della batteria consentirà di allungarne la vita ed evitare che l'autonomia si riduca notevolmente dopo pochi. Come tutti gli altri componenti di un computer, anche le batterie dei notebook diminuiscono le loro prestazioni con l'andar del tempo. Questo significa che, dopo. [Archivio] scaricare completamente batteria notebook Microsoft Windows 7 e Vista. midws.com › › Riavviare la batteria morta di un notebook.

Nome: scaricare batteria portatile
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 14.62 Megabytes

Valuta In questo articolo voglio parlarvi della batteria del notebook, uno dei componenti che spesso ha una vita limitata, la domanda che mi facevano spesso era sempre la stessa: come allungare la vita della batteria? Eppure la suddetta dura almeno 4 anni mentre quelle dei portatili solitamente non arrivano ai 2 anni di vita, come mai?

Dato che la maggior parte delle persone lo usa al posto del pc fisso in casa, quello che ho sempre consigliato è di tenere viva la batteria e cioè almeno una volta ogni giorni lasciare il notebook non alimentato dalla corrente e quindi far scaricare la batteria quasi completamente, al primo avviso di batteria scarica, collegare nuovamente l'alimentatore in modo che la batteria si ricarichi completamente. Un modo completamente sbagliato adottato da alcuni è quello di togliere la batteria dal notebook e lasciarla da parte, questo comportamento è parecchio pericoloso perchè la batteria si autoscarica chimicamente e molto lentamente scende al di sotto di una certa soglia di tensione impedendo il funzionamento della parte di elettronica contenuta al suo interno.

A questo punto collegandola al pc è come se non fosse presente in quanto non riesce a "dialogare" con la sua controparte ed il notebook non fa partire la carica, per capire questo concetto basta guardare una tipica connessione estratta da uno schema come si vede oltre al positivo e negativo abbiamo il riporto della temperatura interna serve come allarme al nb e due fili MBCLK e MBDATA che sono i segnali bidirezionali di "dialogo" di cui parlavo prima.

L'unico modo per "resuscitare" una batteria in queste condizioni è di caricarla manualmente e per fare questo abbiamo bisogno di un "alimentatore da banco" vedi articolo Atrezzatura Professionale da collegare al positivo e negativo della batteria ad erogazione di corrente costante tipicamente 1A , la tensione da applicare sarà sempre superiore alla tensione della batteria. Alla fine della carica la batteria non assorbirà più corrente e dovrebbe essere riconosciuta correttamente dal portatile se non ci sono altri problemi.

Staccare la batteria, cosa dicono i produttori È interessante notare che i produttori di notebook offrono diverse indicazioni sull'opportunità o meno di tenere la batteria sempre connessa alla rete elettrica.

Non c'è una tesi comune.

Ad esempio, HP dice che non si dovrebbe tenere la batteria sempre in carica per più di due settimane consecutive, Dell afferma che la batteria sempre in carica non è un problema. Acer consiglia di rimuovere sempre la batteria se il laptop è connesso alla rete elettrica, mentre Apple afferma che lasciarla in carica non è raccomandato, ma non offre alcuna indicazione più specifica.

Batteria sempre in carica, fa bene o fa male? Come ti abbiamo appena dimostrato non esiste una indicazione universalmente riconosciuta come valida sulla possibilità di lasciare la batteria del laptop sempre attaccata alla corrente.

La batteria del portatile si scarica velocemente: come aumentarne la durata

Come avrai capito un fattore determinante per la vita di una batteria nel tempo è la temperatura, quindi dovresti evitare di esporre l'accumulatore a una temperatura superiore ai gradi. Quindi, se lavori in un ambiente già riscaldato, sarebbe opportuno non tenere la batteria connessa e in ricarica mentre hai il computer portatile acceso.

La tua batteria non durerà per sempre, ma se segui questi consigli potrebbe durare di più. Tra questi: - Cicli di carica e scarica. Più alto è il livello di carica misurato in volt per cella , più breve sarà la vita della batteria.

Gli ultimi due fattori sono quelli che ci interessano di più. Uno studio del sito Battery University evidenzia come il voltaggio e le temperature elevate possono accorciare la vita di una batteria in isolamento, e i danni sono persino maggiori quando i due fattori vengono combinati.

Carica o livello di voltaggio Le batterie agli ioni di litio si caricano a 4. A questo livello, la batteria ha una vita pari a circa cicli di scarica. Calore E poi viene il calore. Le temperature elevate, classificate tipicamente come superiori ai 30 gradi, accorciano la vita di una batteria, a prescindere da altri fattori.

Diego ti consiglia

Per esempio, lasciare il portatile in macchina un assolato pomeriggio d'estate non è proprio un'ottima idea. Quando si combinano lo stress dell'alta temperatura con lo stress del voltaggio elevato, gli effetti sono persino peggiori.

Bisogna tenere a mente che queste temperature non dipendono solo dall'ambiente.

Attività come i videogiochi o il montaggio video aumentano considerevolmente il calore, come l'utilizzo del notebook su di un cuscino. Quindi, la batteria si dovrebbe rimuovere?

Аккумулятор

Quando si usa il portatile collegato alla rete elettrica si dovrebbe anche togliere la batteria? E anche quando sono sostituibili, la risposta sembra variare da un produttore a un altro.

Acer, per esempio, sostiene che non si deve togliere la batteria quando si è attaccati a una presa di corrente, ma lo si dovrebbe fare se non si prevede di usarlo per diversi giorni. Quando Apple produceva portatili con batterie rimovibili, il consiglio che dava era quello di non estrarle mai. Sta tutto nella gestione del risparmio energetico presente nel portatile.

Alcuni riducono la corrente quando non c'è la batteria, altri invece lo fanno quando il livello della batteria diventa molto basso. Se scegliete di rimuovere la batteria, assicuratevi di conservarla in modo corretto.


Articoli popolari: