Midws

Midws

Musica tango argentino da scaricare

Posted on Author Voodoorr Posted in Musica

TANGHI DA ASCOLTARE E BALLARE, una piccola raccolta di album delle di Tango Argentino, per avere una panoramica completa e per ballare. La musica è in formato mp3 o m4p quindi facilmente riproducibile con. musica tango argentino da scaricare gratis OLVIDADOS midws.com​Tq2uf_HsZfc di @YouTube. Musica del M° Carmine FACCHIANO. Ascolta in anteprima questo fantastico tango argentino, se ti piace scarica gratis mp3, pdf e midi file. Tango download music argentino e tango classico per fisarmonica e accordion, tutti i brani sono free downloads ottimi per sale da ballo ballroom e DJ.

Nome: musica tango argentino da scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 33.79 MB

A questa magia Rafel Flores dedica alcune pagine straordinarie che non si possono descrivere: vanno lette, interiorizzate, fanno parte di quella Scuola del Tango che non é soltanto movimento fisico ma anche dell'anima. Nato alla fine del XIX secolo lungo le sponde del Río de La Plata, il tango ha conquistato presto la città di Buenos Aires, diventandone espressione danzata, cantata e scritta, incarnando insomma l'anima urbana per eccellenza.

Storie che, come nel caso del tango, possono scaturire da un semplice abbraccio. Non esiste un abbraccio per promettere, per salutare, per corteggiare, per divertirsi: esiste un abbraccio per affrontarsi, per fondersi l'un l'altro, per inabissarsi nella vita e nella morte, racconta Rafel.

Ecco dunque che il tango ci si svela in queste pagine non solo attraverso le sue origini storiche, ma anche alla luce dei suoi legami con gli episodi della vita quotidiana, con la letteratura, con la danza in genere. Questo libro è dunque un invito ad una più profonda comprensione di quello spazio ormai universale, il tango, all'interno del quale hanno trovato forma e voce la gioia, la solitudine, l'incontro, la nostalgia.

Nel 1911 col cantante José Razzano, forma un duo che diviene un trio nel 1912 con il chitarrista Francisco Martino partecipano a spettacoli canori e Gardel incide per la Casa Taggini i suoi primi dischi di canzoni popolari argentine, estilos, zambas, cifras, tonadas, milongas, chacareras.

L'8 gennaio 1914 Gardel e Razzano debuttano al Teatro Nacional di Buenos Aires e via via nei diversi teatri della capitale e delle maggiori città argentine. Nel 1915 debuttano al Teatro Royal di Montevideo e vanno in tournée in Brasile durante la quale conoscono il famoso tenore italiano Enrico Caruso.

Account Options

In una rissa, alla fine del 1915, Gardel viene raggiunto da un proiettile vagante che gli rimarrà nel polmone sinistro per tutta la vita.

Ristabilitosi, nel 1916 si esibisce con Razzano a Mar del Plata.

Nel 1917, per la prima volta, mette in repertorio un tango, cantando al Teatro Empire di Buenos Aires, Mi noche triste, di Samuel Castriota e Pascual Contursi, versificato in lunfardo, il gergo dei bassifondi di Buenos Aires da allora inciderà più di 900 tanghi. Il 9 aprile incide dischi per la Casa Glucksmann ed è protagonista del film Flor de durazno Fiore di pesca: è il primo film del cinema argentino.

Gardel pesa allora 120 chili: occorreranno mesi di palestra e molta buona volontà per mantenere il suo peso forma di 75 chili per i suoi 171 centimetri di altezza.

Al contempo conobbe Isabel del Valle, una quattordicenne che diviene la sua fidanzata ufficiale, ma che non sposerà mai. Dal 1921 si uniscono al duo i chitarristi José Ricardo e Guillermo Barbieri nel 1923 il duo, con la Compagnia Rivera - De Rosas, esibisce il suo repertorio di tanghi in Argentina e passa in Europa, in Spagna, debuttando nel Teatro Apolo di Madrid.

Separatosi da Razzano, che ha problemi alla gola ma continua ad amministrare i beni di Gardel, il 5 novembre 1925 è al Teatro Goya di Barcellona, dove incide dischi col moderno sistema elettrico. È ancora in tournée in Spagna nel 1927.

Tornato a Buenos Aires nel 1928, si unisce al chitarrista José María Aguilar, col quale si esibisce al teatro Fémina di Parigi il 30 settembre 1928, insieme con Joséphine Baker, e al cabaret Florida in ottobre. Sviluppa i riflessi e le capacità di movimento. Per la natura stessa del ballo e per le strutture che lo compongono, il tango dà la possibilità di improvvisare, di lavorare sugli spostamenti di peso e sui momenti di pausa.

La caminata nel Tango Argentino viene spesso descritta come essenza di questa danza, come il punto di partenza da cui nasce la possibilità per i ballerini di improvvisare per creare nuovi movimenti e figure. Le persone hanno quindi modo di lavorare sulla propria postura e sul controllo del loro asse e di comprendere attivamente quanto questi due elementi siano il risultato della connessione del loro intero corpo.

Inoltre, il tango prevede delle figure di passi simili alle strategie fisioterapiche insegnate alle persone che presentano freezing del cammino sensazione da parte della persona di avere i piedi incollati a terra che comporta una difficoltà di inizio del movimento. Inoltre, il Tango Argentino, permette alle persone maggiormente colpite dalla malattia, che abitualmente utilizzano ausili per la deambulazione, di lavorare sulla propria stabilità posturale e sui propri limiti motori in sicurezza.


Articoli popolari: