Midws

Midws

Scarica puntate simpson

Posted on Author Kajit Posted in Multimedia

  1. I Simpson™ Springfield
  2. Cerca nel blog
  3. “Bart to the future”, la puntata dei Simpson con Trump alla Casa Bianca

Tabella riassuntiva degli sfondi dei Simpson disponibili su “ueh Simpsòn!” image file, [x] size: kb, Poster dei Simpson - Personaggi al gran. un sito per lo straming dei film e varie e download. Tutto GRATIS. Pagine. Home page, Tutte le puntate dei Due FantaGenitori, Timmy · Tutte le puntate di. L'audio le foto gli episodi e poi diventa anche tu Simpsons. La stagione 27 dei Simpson è già completa Basta scaricare un episodio alla volta cliccando sul titolo. 3 anni fa · lupin

Nome: scarica puntate simpson
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 39.70 MB

Dopo qualche mese d'indiscrezioni alla fine è arrivata la conferma: Lego ha creato la casa dei Simpson, riproducendo la famosa famiglia a cartoni animati con i mattoncini colorati che tutti amiamo. Sei di questi sono personaggi: i cinque membri della famiglia più il baffuto Ned Flanders. Mancano il cane, il gatto, e tutti gli altri abitanti della ridente Springfield, ma siamo certi che chi metterà le mani su questo giocattolo se ne farà una ragione.

Come sempre accade in questi casi siamo di fronte a una riproduzione ricca di dettagli: la costruzione sarà impegnativa ma ammirare il risultato finale darà un piacere duraturo, da ritrovare ogni volta che si posa lo sguardo sull'opera terminata. Non mancano i piccoli dettagli che rendono grandi le costruzioni Lego: l'auto rosa, la carriola etichettata "proprietà di Ned Flanders", una cucina completa, lo skateboard di Bart e tanto altro.

Una volta completa inoltre la grande casa si potrà aprire per guardare al suo interno, e naturalmente per creare scene ogni volta diverse. Racconta di come Homer scopra come scaricare un film da "The Bootleg Bay", per trovarsi presto nei guai con la legge.

Homer è appena tornato da una passeggiata facendo "dolcetto o scherzetto" travestito da fantasma, quando decide di salire nella casa sull'albero per sentire cosa fanno i suoi figli.

I tre si stanno raccontando storie dell'orrore, e si alternano in tre racconti. Le 3 storie sono: "La casa dell'incubone", "Affamati sono i dannati", "Il corvo". Poi rinuncia sapendo che nessuno seguirà il suo consiglio.

I Simpson™ Springfield

Dopo la sigla, si vedono Marge, Bart, Lisa e Maggie che sono tornati da una passeggiata facendo "Dolcetto o scherzetto" con un bel bottino, e per paura che si ingozzino, Marge consiglia ai suoi figli e a suo marito di non esagerare con i dolci. Le 3 storie sono: "La zampa di scimmia", "La zona Bart", "Se solo avessi un cervello". I vari invitati sono tenuti a raccontare le storie più paurose che conoscono, e tre di esse diventeranno appunto i segmenti dell'episodio.

Nel primo quadro è raffigurato il Diavolo, nel secondo un Bus e nel terzo dei cani che giocano a poker. Le 3 storie sono: "The Shinning", "Tempo e punizione", "Mensa da incubo".

Il cavaliere lancia la testa di Krusty contro lo schermo, questa si spiaccica formando con il sangue la scritta "Treehouse of Horror VI". La puntata inizia dopo che la "Morte" seduta sul divano dei Simpson, uccide tutti i membri della famiglia. Le 3 storie sono: "Il mostro ed io", "La vaschetta della genesi", "Cittadino Kang". All'improvviso il logo "G" si anima e comincia ad accoltellare il censore.

Ad ogni coltellata il logo cambia fino ad arrivare all'inesistente Il sangue che sfocia dalla schiena del censore va a formare il titolo dell'episodio.

Cerca nel blog

Le 3 storie sono: "L'uomo Homega", "Mosca contro mosca", "Congrega cuoci-facile". Lisa in bici si scontra con il corpo di Bart, muorendo sul muro sopra il garage. Marge perde il controllo dell'auto e travolge Homer che sta tentando come al solito di entrare in casa.

Tutti sono morti, mentre all'interno della casa Freddy Krueger e Jason Voorhees li aspettano sul divano, inutilmente. Stanco di aspettare, Jason accende la TV dando il via all'episodio.

Brooks nel , in una serie di corti animati di un minuto da mandare in onda durante il Tracey Ullman Show. La loro prima apparizione nel talk show avvenne il 19 aprile di quello stesso anno, in un corto intitolato Good Night.

“Bart to the future”, la puntata dei Simpson con Trump alla Casa Bianca

Da quel momento, fino al , I Simpson andarono in onda durante gli intermezzi pubblicitari dello show, ottenendo un buon successo di pubblico.

I Simpson sono subito diventati uno show di punta della 20th Century Fox, grande casa produttrice di film; nel corso degli anni, infatti, hanno vinto numerosi e importanti premi televisivi.

La serie dei Simpson non fa altro che avvicinare la vita comune per creare complicità, forgiando personaggi verosimili e genialmente comici, caricature della realtà.

Gli avvenimenti degli episodi precedenti sono menzionati solo raramente. Viene chiamata in causa tutta la tradizione cinematografica e televisiva a stelle e strisce difficili da riconoscere da chi non possiede una vasta enciclopedia filmica, un particolare occhio critico e soprattutto una buona memoria, o più semplicemente non è mai vissuto negli States.

Non solo si citano film, personaggi, generi musicali, letterari e cinematografici, ma anche forme di montaggio e di inquadrature prese in prestito da Hitchcock, Wells, Coppola, Kubrick, Tarantino, Spielberg, che confluiscono in un testo omogeneo, stratificato in livelli fortemente eterogenei.

Inoltre in moltissimi episodi esistono anche riferimenti intratestuali, ossia ad altri episodi della serie stessa, che solo gli ammiratori più attenti e assidui possono rilevare. Detto questo la serie sembrerebbe un documentario specialistico farcito di termini tecnici comprensibili solo da pochi eletti, in realtà rimane un cartoon che suscita una risata anche in chi riconosce poco o niente della parodia di sottofondo; quindi gli stessi bambini a cui sembrerebbe dedicato, riescono a cogliere il canovaccio principale della storia ed è loro sufficiente per appassionarsi.

A prova del successo che hanno riscosso soprattutto nel pubblico adulto, I Simpson sono diventati la serie di riferimento a cui tutti si rifanno. Alcuni dicono addirittura che la stessa Fox TV non esisterebbe oggi se non fosse per Homer, Bart e company.


Articoli popolari: