Midws

Midws

Continue scariche di diarrea bambini

Posted on Author Miran Posted in Multimedia

I rotavirus sono una causa frequente della gastroenterite virale nei. La diarrea nei bambini è uno dei sintomi che più frequentemente spingono a richiedere un consulto al pediatra. Impariamo a riconoscerla e a curarla al meglio​. I sintomi più comuni della diarrea, che variano da bambino a bambino sono: Continuo stimolo a evacuare; - Emissione frequente di feci liquide;. Diarrea nei bambini - Informazioni su cause, sintomi, diagnosi e trattamento disponibili su Manuali MSD, versione per i pazienti.

Nome: continue scariche di diarrea bambini
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 13.50 MB

Contro la diarrea di origine batterica è possibile vaccinare il bambino, a partire dai due anni. Il vaccino è in vendita in farmacia dietro prescrizione del pediatra. Si tratta di una soluzione da diluire in acqua, da assumere in due dosi alcuni giorni prima della partenza per i Paesi a rischio. Un vaccino contro il Rotavirus Si tratta di un vaccino orale, che offre una protezione precoce contro la gastroenterite da Rotavirus , che andrebbe somministrato in due dosi tra i due e i quattro mesi di vita possibilmente prima del picco di incidenza di questa infezione, che è tra i 6 e i 24 mesi.

Per informazioni sul vaccino è possibile rivolgersi al pediatra di famiglia o alla Asl Azienda Sanitaria locale di zona.

Diarrea in gravidanza cosa fare e mangiare, rimedi: La diarrea in gravidanza è un sintomo comune nei primi 3 mesi di gestazione al pari della nausea, del vomito e della stipsi e costipazione, questo perché nella donna si verificano cambiamenti ormonali che possono incidere anche sull'intestino.

Anche lo stress e l'ansia possono provocare episodi di dissentire come l'assunzione delle stesse vitamine.

Pertanto se in gravidanza si verificano episodi di diarrea acuta, è necessario rivolgersi al proprio ginecologo per appurare che la diarrea non sia un sintomo di una patologia più grave dovuta per esempio ad un'infezione batterica da salmonella o da stafilococco, o da parassiti o da virus come il rotavirus che si attacca attraverso acque o cibi contaminati o se è semplicemente un fenomeno transitorio e quindi assolutamente non pericoloso per la mamma e il bambino.

Come nei bambini anche per le donne in gravidanza, il rischio della diarrea è la disidratazione della mamma e del piccolo per cui è fondamentale reintrodurre una grande quantità di liquidi bevendo acqua liscia, tè con limone, acqua calda e zucchero con 1 cucchiaino di bicarbonato, per quanto riguarda la dieta durante la diarrea in gravidanza, la mamma dovrebbe assumere alimenti astringenti e leggeri come ad esempio banane, riso bollito, mele, carne al vapore, patate e carote.

Come si presenta la diarrea

Un altro rimedio naturale contro la diarrea in gravidanza è assumere un frullato di carote cotte al vapore in per favorire la protezione dell'intestino, 1 spicchio di aglio senza anima o da assumere in capsule per prevenire la diarrea e infezioni batteriche e virus e un infuso alla camomilla contro crampi e mal di pancia.

Diarrea cosa mangiare e cosa no?

Durante la diarrea, gli adulti, bambini e donne in gravidanza subiscono un forte processo di disidratazione a causa della perdita di liquidi dovuta alle continue scariche acquose.

Pertanto una buona dieta deve prevedere il giusto apporto di liquidi e di alimenti che possono facilitare la guarigione, evitando cibi troppo grassi o che potrebbero favorire l'evacuazione.

Diarrea funzionale

Durante la diarrea gli adulti dovrebbero evitare di mangiare formaggi freschi, latte e latticini preferendo formaggi stagionati non piccanti e non troppo salati. Nella fase acuta della diarrea, vanno inoltre evitate verdure e frutta sostituendole con spremute di arance e succo di limone ricchi di vitamine e dall'azione astringente.

Quando il bambino comincia a stare meglio, la rialimentazione deve essere lenta e graduale e condotta secondi i consigli del medico. La terapia antibiotica è necessaria solo nelle infezioni intestinali causata da batteri e spesso causa danni anche gravi se effettuata a sproposito.

Hai letto questo?MIGLIORI SCARICHI MOTO

I farmaci che rallentano la motilità intestinale vengono somministrati soltanto in casi particolari, di solito in ospedale e sotto il diretto controllo del medico. Nei casi più gravi è indispensabile il ricovero in ospedale dove vengono eseguiti anche gli accertamenti specialistici, endoscopici e radiologici nei casi in cui si rendono necessari.

Attenzione Ricercare attentamente i primi sintomi e segni di disidratazione. Spesso il bambino è anche irritabile e ha mal di pancia, febbre e vomito. I bambini a cui viene dato latte artificiale hanno invece scariche meno frequenti e più consistenti. Quando preoccuparsi?

Qualunque sia la causa della diarrea, ci si deve preoccupare soltanto se alle scariche liquide si associa un vomito frequente. Che cosa fare?

Bisogna proporgli liquidi come tè deteinato, camomilla o acqua, poco zuccherati, senza costringerlo.


Articoli popolari: