Midws

Midws

Copioni comici da scarica

Posted on Author Tem Posted in Libri

  1. Testi e Copioni Teatrali Comici - Commedie Musicali Brillanti
  2. Noleggio Costumi
  3. Oreste De Santis

Scarica gratis i copioni di Stefania De Ruvo per commedie brillanti e drammi teatrali, premiati in vari concorsi, divertenti, perfetti per la messa in scena. Testi e copioni comici commedie teatrali prosa e musicali. Scarica e leggi i copioni brillanti e i testi comici delle commedie teatrali (Finestra 2 da sinistra). Scopri come scaricare Commedie Comiche, divertenti e brillanti!. Copioni - Testi Teatrali di Commedie Comiche Brillanti Divertenti.

Nome: copioni comici da scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 41.59 Megabytes

CREDITS Un ringraziamento sincero a tutti coloro che hanno contribuito, con impegno materiale ma anche con sostegno morale, a dare vita al nostro sito. Nel sito puoi:. Qui potrai scaricare i testi che maggiormente ti interessano.

Anche questa sezione sarà sempre in continuo aggiornamento grazie anche al materiale che possiedi, se vorrai condividerlo con altri amici. Questa parte, invece, contiene sempre gli stessi copioni della sezione a fianco ma in formato PDF.

Invitiamo vivamente ogni Amico Lettore, ad utilizzare i copioni teatrali che qui trova solo per uso personale. Se invece hai intenzione di metterli in scena, inserirli in collezioni di testi on-line, utilizzarli a fini commerciali ecc Prima di un qualsiasi uso dei copioni teatrali che non sia la lettura personale, Ti consigliamo:. In pratica ogni autore pubblicando il suo testo sul nostro sito lo mette sotto gli occhi di molte persone, questo è un indubbio vantaggio alla sua diffusione.

Se pensi che i rischi della disponibilità on line del Tuo copione siano superiori ai vantaggi , non inviarci i Tuoi copioni. Le cose da fare sono diverse a secondo della sezione da cui hai scaricato o ricevuto il copione. Di conseguenza Ti consigliamo di utilizzare i testi che qui trovi solo per uso personale. Se invece hai intenzione di metterli in scena, inserirli in collezioni di testi on-line, utilizzarli a fini commerciali, ecc.

Molti di questi testi sono protetti dalle leggi sul diritto d'autore e depositati alla SIAE, di conseguenza Ti consigliamo di utilizzare i testi che qui trovi solo per uso personale. Ad esempio: una volta ricevuto il copione via mail entro tre mesi dovrai comunicarci l'uso che intendi farne, anche se intendi cestinarlo. Tutti i copioni di questa sezione sono protetti dal diritto d'autore e per metterli in scena devi contattare l'ufficio SIAE competente per territorio. Questa è una commedia nella commedia.

Fabio, divorziato da 3 mesi e tenuto a versare gli alimenti alla sua ex moglie, cerca un coinquilino per dividere le spese del suo appartamento. È deciso a non accogliere una donna come coinquilino, ma Giulia, anche lei divorziata e costretta a mantenere il suo ex marito, riuscirà ad ottenere quel ruolo. È il giorno di Natale. Al Casale Capecchi si verifica un misterioso fatto. La padrona di casa, la signora Penelope, viene trovata morta sotto il terrazzino della sua stanza.

Fra i primi sospettati compaiono i dipendenti del Casale: il custode tuttofare, la cuoca e la cameriera. I sospetti cadono anche sugli ospiti presenti al Casale. Il Maresciallo scopre che tutti avevano un buon motivo per volere la morte della signora Penelope.

Testi e Copioni Teatrali Comici - Commedie Musicali Brillanti

Ma forse qualcuno più di altri. È una commedia amaramente comica. A tratti commovente e tenera ma sempre divertente. Il tema trattato è descritto in maniera realistica.

Valentino è un uomo anziano che vive in casa del figlio e della nuora, confonde spesso la realtà e causa una serie di problemi ai suoi familiari che esasperati decidono di mandarlo a vivere in una casa di cura, un ospizio.

Tino, dopo avere speso gli Ma qualcosa non andrà nel verso giusto. Alla vicenda si uniscono le due figure di Perlina, la domestica di Rina e Santina la ex fidanzata di Tino che condividono la uno scomodo segreto che riguarda la buon anima della cugina di Rina.

Rina è malata. Da quando Tino ha speso tutti i suoi soldi risparmiati in una vita non si è più ripresa. Mina e Pina la trovano sdraiata sul divano e la credono morta. Sono preoccupate ma solo perché sanno che toccherà a loro pagarle il funerale. Per fortuna, Rina, sta solo riposando. Nel frattempo Perlina, la domestica di Rina, e Santina, la ex fidanzata di Tino, sono diventate amiche e condividono la passione per la musica e uno scomodo segreto.

Le due infatti, devono tener nascosto a Rina di aver rotto il vaso delle ceneri della buon anima della cugina. Saranno comunque loro a suggerire, involontariamente, a Rina, Pina e Mina il modo di vendicarsi di Tino e del suo inganno.

Il rapimento avviene, ma… le tre donne si accorgeranno solo alla fine che Visualizza Scarica. Il suocero Cesco, affetto di un importante difetto di udito, si oppone al matrimonio della nuora Carolina vedova del figlio con il carabiniere Palmino.

I due innamorati cercheranno in tutti i modi di far cambiare idea a Cesco con denaro, regali, e travestimenti. A nulla possono gli interventi delle amiche e la confessione del parroco. Cesco, personaggio singolare anche per il suo importante problema di udito, si oppone categorie categoricamente a concedere la mano della nuora proprio ad un carabiniere.

Palmino tenterà di convincere Cesco nei modi più stravaganti attraverso travestimenti e regali accattivanti. Interverrà a favore degli innamorati tramite la confessione il parroco, alle prese a sua volta da difetti verbali causati dalle sue due perpetue. La vicenda si concluderà solo quando Palmino troverà il dono giusto per Cesco che cambierà improvvisamente idea su quel sospirato matrimonio. Il suocero Cesco non acconsente al matrimonio della nuora Carolina vedova del figlio con il carabiniere Palmino.

I due innamorati cercheranno in tutti i modi di far cambiare idea a Cesco con denaro, regali, travestimenti, chiedendo aiuto alle amiche e al parrroco. Ma nulla sembra funzionare fino a quando La slitta di Babbo Natale è sparita.

Come farà Babbo Natale a consegnare i regali promessi ai bambini della terra?

Tutti gli Elfi si prodigano per aiutarlo, creando non poca confusione. Rina, Mina e Pina, hanno affidato del denaro a Tino perché lo investisse a loro nome. Ma Tino perde la memoria e le tre amiche cercano di aiutarlo a ritrovarla con espedienti divertenti e al limite del ridicolo.

Noleggio Costumi

Dopo alcuni tentativi ci riescono, ma il denaro Siamo a scuola. Una maestra assegna temi alle alunne. Dato che la mestra non ha tempo per spiegarsi meglio, le alunne scrivono il tema con diversi significati. Dario e Franca vivono al di sotto di ogni possibilità a causa di un pericoloso vizio, il gioco. Dario cerca un lavoro al quanto improbabile per pagare tutti i debiti, ma senza risultato.

Purtroppo le cose prendono una piega diversa e la storia avrà un finale imprevedibile. I coniugi sono ridotti al pignoramento di ogni avere e a continue visite da parte di creditori. Dario cerca un lavoro onesto ma senza risultato. Poi pensa addirittura di fare il ladro. Ma dato le sue scarse attitudini, decide che sarebbe più bravo come sequestratore. Sarà la moglie Franca a trovare una soluzione. Inizialmente le due donne credono che sia Dario, fuggito dal carcere.

Ma i suoi modi aggressivi lo smentiscono.

Dario viene rilasciato e giunto a casa, è scambiato per il malvivente che le due donne pensano essere tornato a vendicarsi. Ora la coppia pensa di vivere nel benessere. Romilda, è stanca di avere un marito pensionato e a suo dire, un nullafacente e un perdigiorno. Infatti, con il defunto nella stanza accanto, la moglie descrivere il marito ricco di pregi e senza difetti.

Rina e Tino dopo alcune vicissitudini coronano il loro sogno d'amore e si sposano. L'assenza della sorella Gina rattrista Rina, ma le amiche Mina e Pina le sono rimaste accanto coinvolgendola nella loro nuova passione: il motociclismo.

Il viaggio di nozze dei due sposini non si svolgerà come gli stessi vorranno far credere, tra passioni amorose al limite del pensabile. Infatti Tino, giunto a Rimini, meta del viaggio, sarà subito trasportato in ospedale ed essere operato alla prostata.

Gli abitanti della tranquilla città fiamminga di Quiquendone sono di natura flemmatici e tranquilli. Un giorno questa tranquillità è sconvolta. Senza nessuna causa apparente, i calmissimi cittadini diventano sempre più emotivi, instabili, collerici e rissosi. Nel frattempo, il misterioso dottor Oss continua il suo lavoro di installazione di una rete d'illuminazione comunale dove attraverso le condutture del gas, il dottor Oss introduce quantità enormi d'ossigeno nell'atmosfera della città di Quiquendone, allo scopo di aumentare la vivacità dei suoi abitanti.

Naturalmente, all'insaputa di tutti. L'esplosione finale riporterà la situazione alla normalità. Alcune visite maschili susciteranno fraintendimenti nelle reali intenzioni degli uomini in questione, fino a scoprire la verità, cioè che lo striscione era Nella hall di un albergo di Milano Marittima, una serie di ospiti si susseguono in scena con le proprie storie e le proprie caratteristiche. Pierina lavora in casa come sarta e sta sistemando una veste di Suor Palmina.

Quando le amiche, la sorella e Agostino la vedono, pensano che abbia deciso di diventare una suora. Agostino, si presenta il giorno successivo vestito da Frate e Rina lavora in casa come sarta e sta sistemando una veste di Suor Palmina. Quando le amiche, la sorella e Tino la vedono, pensano che abbia deciso di diventare una suora. Tino, si presenta il giorno successivo vestito da Frate e Come finirà?

Finirà con un colpo di scena. Versione della "Passione" di Gesù Cristo. Che la vita dei due fratelli stia per subire un clamoroso cambiamento economico?

Tutto da vedere.

Commedia ambientata nel La vita in Italia nel è dura e ne sanno qualcosa Marta e Filippo, due poveri fratelli, subissati di debiti e di creditori. La mente dei fratelli, fantastica sulla possibile eredità di uno dei due zii, ma al loro arrivo, non è facile distinguere la cugina ricca da quella povera.

Oreste De Santis

Ma poco dopo si accorgono di aver sbagliato e cambiano di nuovo atteggiamento con Claretta impegnandosi, a questo punto, ad allontanare la povera cugina Celeste. Alla fine risulterà che nessuno delle due era figlia di uno zio ricco ma che erano stati tutti riuniti perchè Ma una serie di inconvenienti rende improbabile la partenza. Chi vincerà? Non ci sono dubbi… forse. E non solo a loro perchè anche Vincenzo Nel frattempo telefona la sorella di uno dei ladri perchè preoccupata del ritardo del fratello.

Più tardi si presenterà anche per una visitina di persona. Giunge anche la figlia della parrucchiera della moglie a cui il sindaco elargisce un contributo per la sua associazione culturale di cui è presidentessa, il gioco delle carte. Morale: ladri e politici, un binomio inscindibile.

Ma non sempre. Ma compiacere le opinioni di tutti è impossibile. Giuli, vedova da 15 anni, vive ancora nel ricordo del marito e secondo il parere delle amiche, delle vicine e della mamma, dovrebbe ricominciare a vivere. Allora si presenta con Morale: compiacere le opinioni di tutti è impossibile.

Tutti noi siamo sempre pronti a criticare. Ma nella vita non sempre le cose vanno come si sperano. A volte… vanno anche meglio. IN FAL. Dialetto Bergamasco. Equivoci a non finire.

A Brusaporto, due giornali si contengono i lettori. Un piccolo furto, salverà il giornale locale. Ma la convivenza porterà buoni frutti. Due "mature" sorelle gemelle hanno come unico interesse la v ita di Chiesa e "l'ammirazione" per il loro parroco.

Le cose cambiano quando il sindaco e il vicesindaco del loro comune, Costina, propongono loro di ospitare per un mese due "ragazzi" provenienti dal paese di Braciolla nell'ambito di un progetto di gemellaggio fra i due comuni.


Articoli popolari: