Midws

Midws

Scarica di un condensatore circuito rc

Posted on Author Tausida Posted in Internet

In elettrotecnica, la scarica di un condensatore in un circuito elettrico è il processo mediante il quale le cariche accumulate sulle armature di un condensatore si disperdono nel circuito in seguito all'applicazione di una resistenza. In elettrotecnica, la scarica di un condensatore in un circuito elettrico è il processo mediante il quale le cariche accumulate sulle armature di un condensatore si. Circuiti RC. Carica e scarica del condensatore (solo le formule). Consideriamo un condensatore di capacit`a C collegato in serie ad una resistenza di valore R. I​. di seguito è riportato lo studio analitico dei fenomeni di carica e scarica di un un circuito costituito da un generatore f, un condensatore C, una resistenza R ed un x(t) = x(0).e -t/RC da cui fC - Q(t) = fC.e -t/RC, da questa espressione ricavo​.

Nome: scarica di un condensatore circuito rc
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 25.67 MB

Un circuito RC è un circuito elettrico composto da una resistenza elettrica R e da un condensatore di capacità C collegati in serie tra di loro con un generatore di tensione ideale che fornisce una ddp costante.

In questo caso il valore della corrente che scorre nel circuito non sarà costante ma varierà nel tempo. In questa condizione il condensatore si comporta quindi come un circuito aperto con la corrente che si è annullata ed esso sarà completamente carico. I grafici di Q ed i sono i seguenti: Come variano invece la tensione VC tra le armature del condensatore e la tensione VR ai capi della resistenza? Processo di scarica del condensatore in un circuito RC Prendiamo in considerazione un condensatore di capacità C inizialmente carico con carica Q collegato in serie a una resistenza R attraverso un circuito dotato di interruttore inizialmente aperto: Tra le armature del condensatore esiste una differenza di potenziale V essendo esso carico, a causa della separazione tra le cariche positive e negative presenti nelle due armature.

In tal modo il condensatore si comporta proprio come un generatore di tensione.

Elettrotecnica Home Contatti Carica del condensatore Se un condensatore viene collegato con una batteria attraverso fili ideali con resistenza nulla, il condensatore si carica immediatamente, cioè in un tempo zero. Si consideri il seguente circuito: Si supponga inizialmente scarico il condensatore e il deviatore in posizione B, come in figura.

Nel circuito evidentemente non circola corrente e le tensioni su R e su C sono nulle. Supponiamo ora di chiudere il deviatore in A. A questo punto il condensatore C è collegato alla batteria E attraverso la resistenza R: nel circuito passa corrente e dunque il condensatore si carica. La carica termina quando la tensione su C raggiunge quella della batteria E: a questo punto il condensatore è completamente carico e nel circuito non passa più corrente.

In questo caso avviene il processo inverso, chiamato scarica, e infatti anche il verso della corrente, indicato dalla freccia rossa è cambiato. Questo processo termina quando il condensatore ritorna al suo stato iniziale, cioè con carica e differenza di potenziale tra le armature nulle.

Menu di navigazione

In entrambi i casi l'intensità di corrente è variabile nel tempo. In un condensatore piano, come hai correttamente scritto, vale la relazione mentre la resistenza elettrica interna è dove è la distanza delle armature del condensatore.

La costante di tempo vale dove l'espressione della tensione ai capi del condensatore, nel processo di scarica, vale dove è il valore iniziale della tensione del condensatore. Si genera quindi un campo elettrico che dipende dalla geometria del condensatore e in ogni punto ha intensità che è direttamente proporzionale a in quanto l'integrale calcolato lungo un cammino orientato che va dal conduttore interno a quello esterno vale Oltre al campo elettrico c'è da tenere conto la carica immagazzinata sulle armature e la corrente di perdita che fluisce nel consensatore.


Articoli popolari: