Midws

Midws

Emule gratis sicuro scarica


Installer va Download: 4,, | Tutte le Versioni: ,, Scarica Questa applicazione installa o aggiorna eMule tramite una procedura guidata ed​. eMule è il software Peer to Peer (P2P) open source più utilizzato al mondo che adotta la rete eDonkey. Oltre ad una comoda e intuitiva interfaccia, questa. 8/10 ( valutazioni) - Download eMule gratis. eMule è uno dei migliori e più popolari client P2P. Scarica eMule gratis e potrai condividere musica, film, giochi​. eMule, download gratis. eMule B Beta 1: Scarica gratis e condividi filmati, file musicali e tanto altro. eMule è un client P2P gratuito e open source per.

Nome: emule gratis sicuro scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 52.66 MB

Come scaricare emule. La Guida definitiva Come scaricare emule. La Guida definitiva In questo articolo spiegheremo come scaricare emule gratis in pochi e semplici passaggi. Le reti erano ancora piuttosto lente e molto congestionate; sarebbe comunque stato impossibile avere un flusso dati sufficientemente veloce per un attività come quella dello streaming.

Oggi il modo di ascoltare musica e vedere video è molto cambiato e la popolarità di Emule è andata progressivamente riducendosi anche se resta un ottimo software con il quale è possibile trovare non solo file multimediali ma anche documenti, immagini, programmi e file in generale.

eMule AdunanzA: download gratis e configurazione

Utilizzando il programma sarà possibile infatti acquisire dei "crediti", ovvero delle sorta di "precedenze" per la lunga lista d'attesa dello scaricamento dei file. Superato lo scoglio della configurazione iniziale, si rivela essere un programma semplicissimo ed adatto soprattutto agli utenti meno esperti al contrario di programmi come uTorrent per i quali è indispensabile una minima conoscenza di tipo informatico.

La ricerca dei file è semplice ed intuitiva: trattandosi di un software molto utilizzato sarà possibile reperire più risultati per ciascun file ricercato; i risultati potranno poi essere filatri ed organizzati a seconda delle proprie preferenze. Sarà possibile infatti ordinare i file in ordine decrescente o crescente in base a determinati parametri dimensione, numero di download già effettuati, rating degli utenti e via di seguito , e sarà inoltre possibile suddividere i file in gruppi e dunque scegliere di ricercare soltanto file audio, o video, o pdf e molto altro ancora.

Un mulo alternativo

Emule è anche dotato di un canale di supporto sottoforma di chat IRC gestito dagli utenti più affenzionati. Al suo interno vi sarà possibile trovare un importante gruppo di aiuto composto da veri esperti del programma, in grado di aiutarvi a risolve anche i piccoli ed eventuali intoppi ai quali non riuscite a far fronte nemmeno sfruttando i pratici consigli forniti dalle guide specializzate presenti on line.

Emule è dunque un software semplice, intuitivo, ricco di funzionalità, stracolmo di utenti provenienti da tutto il mondo e di conseguenza di file in condivisione ed è perfetto anche per gli utenti più inesperti. Tuttavia, la sua configurazione potrebbe spesso risultare problematica nonostante si seguano alla lettera i consigli forniti all'interno delle guide ufficiali.

Il motivo è semplice: per utilizzare Emule è indispensabile "aprire" le porte del proprio router ad esso dedicate. Per iniziare a scaricare file, eMule deve collegarsi a un server. È importante trovare buoni server che permettano download più rapidi.

Il motore di ricerca permette di scremare i risultati ottenuti, clicchiamo su un file ed automaticamente eMule inizierà il download. Possiamo aumentare la velocità di scaricamento, aprendo le porte del nostro PC. Superato anche questo step, devi impostare i numeri delle porte che il programma deve usare per comunicare con l'esterno e accogliere le connessioni in entrata se non sai dove mettere le mani, lascia impostati i valori di default e clicca sul pulsante Avanti , devi scegliere se affidare ad eMule il compito di gestire le priorità di download e upload ti consiglio di lasciare attive entrambe le opzioni e, dopo aver cliccato nuovamente sul pulsante Avanti, devi scegliere se attivare o meno l'offuscamento del protocollo: una funzione che permette di bypassare le restrizioni di quei provider che limitano il traffico dei programmi P2P.

Per concludere, assicurati che ci sia il segno di spunta sia accanto alla voce eD2K che accanto alla voce Kad in modo che eMule possa connettersi a entrambe le reti e clicca prima su Avanti e poi su Fine per comunicare a usare il programma.

Se qualche passaggio non ti è stato chiaro, consulta la mia guida su come scaricare e configurare eMule in cui trovi dettagli più precisi su come effettuare la configurazione iniziale del software. Adesso, in teoria, potresti cominciare a usare eMule.

Nella pratica, invece, per poter sfruttare al meglio il programma devi prima compiere alcune operazioni preliminari. Aprire le porte nel router -come già detto in precedenza, eMule, per comunicare con l'esterno e accogliere le connessioni in entrata, utilizza una porta TCP e una porta UDP.

Per scoprire come aprire le porte di eMule nel tuo router, consulta il tutorial che ho scritto sull'argomento. Aggiornare la lista dei server eD2K — per scaricare dalla rete eD2K evitando fake e server spia, devi utilizzare una lista di server aggiornata e funzionante.

Per scoprire quali sono le liste di server più affidabili del momento e come configurarle nel tuo eMule, segui le indicazioni che trovi nel mio tutorial su come scaricare lista server eMule. Configurare la rete Kad — oltre alla classica rete eD2K, eMule mette a disposizione dei suoi utenti l'accesso alla rete Kad, un'altra rete peer-to-peer che, a differenza di quella eD2K, non è basata sui server e mette direttamente in comunicazione i computer degli utenti. Per scoprire come utilizzarla, segui le indicazioni che trovi nel mio tutorial su come connettersi alla rete Kad.

Dopo aver messo in atto tutti i suggerimenti di cui sopra, recati nella scheda Cerca di eMule, cerca i file che vuoi scaricare e avviane il download facendo doppio clic con il risultato che ha più fonti al suo attivo e che quindi dovrebbe garantire una velocità di download più alta.

In realtà è disponibile anche per Windows, ma sui sistemi Microsoft è sempre consigliabile la versione classica del "muretto".


Articoli popolari: