Midws

Midws

Scaricare terapia anticoagulante

Posted on Author Shakajind Posted in Autisti

  1. TERAPIE TAO ON-LINE - PAGINA INIZIALE
  2. Terapia Anticoagulante Orale
  3. Link Utili

Terapie TAO on-line. Scarica la tua terapia. TERAPIA ANTICOAGULANTE ON- LINE - SCARICA LA TUA TERAPIA. Hai dimenticato la password?. Benvenuti nella sezione dedicata alla TERAPIA ANTICOAUGULANTE ORALE ONLINE (TAO), il servizio dell'Azienda USL che permette ai pazienti seguiti da un . Benvenuti nella sezione speciale dedicata alla TERAPIA ANTICOAUGULANTE ORALE ONLINE (TAO): il nuovo servizio dell'Azienda USL che permette ai. La terapia coagulante orale è un trattamento farmacologico che rende più fluido il sangue.

Nome: scaricare terapia anticoagulante
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 61.28 Megabytes

Tra le funzioni principali:. Quando il paziente è stato precedentemente registrato, l'unico dato di cui RCmw ha bisogno è il valore INR. Nel giro di qualche secondo il paziente riceve il calendario con le istruzioni per l'assunzione del farmaco prescelto. I caratteri possono essere resi molto leggibile, anche per ipovedenti.

E' possibile personalizzare i messaggi per il paziente, inserire un proprio logo nel referto, modificare l'algoritmo di calcolo in odo da conferire diverso peso ai vari parametri in ingresso.

TERAPIE TAO ON-LINE - PAGINA INIZIALE

Evitare i superalcoolici. Mangiare in modo corretto non aiuta solo a mantenersi.

Piramide alimentare dieta mediterranea 2 porzioni di frutta al giorno Pane, pasta, riso e cereali tutti i giorni più volte al giorno Latte e yogurt Presentazioni simili.

Caricare Entrare. Le mie presentazioni Profilo Feed-back Uscire.

Autorizzarsi attraverso i social network: Registrazione Hai dimenticato la passaword? Scaricare la presentazione. Pertanto non si senta imbarazzato e non creda di disturbare se ha una domanda circa un ematoma o segni di sanguinamento. È sempre meglio essere sicuri che preoccupati! Studi hanno dimostrato che 9 pazienti su in trattamento con warfarin che hanno un INR di 6 o più necessitano di rivolgersi ad un medico per emorragie. La metà di questi pazienti vanno incontro ad emorragie molto serie, molto più serie di un ematoma.

Pazienti che avevano nei precedenti follow up valori INR nei range terapeutici Cromheecke et al. Best strategies for patient education about anticoagulation with warfarin: a systematic review. Self-management of oral anticoagulation in the elderly: Rationale, design, baselines and oral anticoagulation control after one year of follow up.

Warfarin therapy in older adults. Managing treatment in the primary care setting. Journal of Gerontological Nursing. Self-monitoring of oral anticoagulation: a systematic review and meta-analysis.

Safety of anticoagulation therapy in well-informed older patients. Archives of Internal Medicine. Patient education about anticoagulant medication: is narrative evidence or statistical evidence more effective? Patient Education and Counseling.

Terapia Anticoagulante Orale

Patient self — management of oral anticoagulation: A review. Canadian Journal of Cardiology.

La vitamina K, di cui disponiamo anche come farmaco, è in parte introdotta con il cibo e in parte direttamente prodotta nel nostro intestino dai germi che normalmente vi abitano; questo ci consente di averne sempre la quantità necessaria. Con una dieta regolare, equilibrata e soprattutto varia, molto raramente si hanno irregolarità di risposta agli anticoagulanti che dipendano dall'alimentazione. Non è necessario, quindi, seguire diete specifiche durante la terapia anticoagulante orale e nessun cibo pertanto deve essere considerato "proibito" di per sé.

Le verdure sono ricche di vitamine e sali minerali, elementi indispensabili per il nostro organismo.

Link Utili

A questo proposito è importante sottolineare che, nel corso degli ultimi anni, è stato dimostrato che coloro che assumono regolarmente verdure hanno anche un più basso rischio di andare incontro a malattie cardiovascolari. Si dovrà, invece, prestare attenzione tutte le volte che ci sottoporremo a qualche regime dietetico che vada a modificare le abitudini avute fino ad allora.

In tal caso dovremo accorciare per alcune settimane l'intervallo tra i controlli dell'INR. Coloro che devono iniziare diete specifiche per altre malattie ad esempio il diabete devono segnalarlo al loro Centro di riferimento.

Devono inoltre essere considerate eventuali situazioni in cui, per i motivi più diversi, ascesso dentario, diarrea o altre malattie si riduca in modo drastico per qualche giorno la quantità di cibo assunta.

Frullato invernale Fusilli con ricotta zucchine e arancia Millefoglie melanzane e capperi Maccheroncini in salsa di cipolla Cellentani con le melanzane Bruschette al pomodoro Crostini con le melanzane Seppie con olive e carciofi Polpette di melanzane Pescatrice in padella con zucchine Crema con cestino alla frutta Crepe alla composta di fragole e fragole fresche Schiacciata d'uva.

Avvertenze I consigli dietetici forniti sono puramente indicativi e non debbono essere considerati sostitutivi delle indicazioni del medico, in quanto alcuni pazienti possono richiedere adattamenti della dieta sulla base della situazione clinica individuale.

Autori Dott. Buzzi Milano Prof.


Articoli popolari: